Bing e Wolfram|Alpha all’assalto di Google

Contrariamente alle attese di molti, il motore di ricerca Bing sembra avere le potenzialità per dare qualche “problemino” al motore per eccellenza: Google. Bing, partito nell’estate 2009, ha sostituito Msn ed un recente report della ComScore ha messo in evidenza come Bing, relativamente al mese di agosto, ha visto i suoi utenti crescere dal 8,9% del mese precedente, al 9,3% di agosto.
bing-wolf2Questo aumento è stato registrato congiuntamente ad una leggerissima flessione, si parla dello 0,1%, di Google. Una misurazione Nielsen ha rincarato la dose indicando, nel Regno Unito, una flessione di Google del 5% ed un aumento di Bing dell’ 1,7%. Certo siamo ben lontani dall’impensierire il colosso di Mountain View, ma siamo altresì sicuri che Larry Page e Sergey Brin in una qualche misura modificheranno la loro strategia adesso che non c’è più solo Yahoo! a sottrar loro traffico e soldoni pubblicitari. Bing di certo non è sta fermo, in questi giorni, c’è stata una forte novità. Bing integrerà nelle sue SERP i risultati di ricerca di Wolfram|Alpha, il motore di ricerca computazionale di cui si è spesso sentito parlare nell’ultimo anno. In Italia bisognerà attendere ancora un po’, la sperimentazione è partita per adesso solo negli States. In una prima fase Wolfram|Alpha verrà utilizzato per rispondere alle domande in ambito nutrizionale come ad esempio l’indicatore di massa corporea o le percentuali di grassi e proteine presenti nei vari alimenti. Sarà inoltre possibile effettuare calcoli matematici complessi semplicemente inserendo le formule nella casella di ricerca di Bing.
Wolfram|Alpha è, perlomeno nelle intenzioni, un motore computazionale di ricerca, uno strumento del web semantico, l’ultima frontiera della rete.
Al di là delle questioni statistiche e finanziarie, l’esperimento Bing- Wolfram|Alpha è marcato stretto dagli internauti in quanto il ticket potrebbe aprire nuove ed inaspettate cybernetiche frontiere.

 

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp