Archivio di Novembre 2009

I Blog che fatturano di più al mondo. Il primo vale 170 milioni di $

gawkgggerIn giro per la rete ci sono centinaia, per non dire migliaia, di blog di marketing e web marketing che promettono consigli per guadagnare tanto online. “Le 10 regole per..”, “I 7 passi verso…”, “Anche tu web milionario”, sono solo alcuni degli slogan accattivanti che vengono usati dai blog per cercare di attrarre l’attenzione, il click, dell’utente.
Ovviamente, in molti casi, gli stessi blogger tengono, a pagamento, corsi nei quali rendono pubblici i loro segreti e metodi. Inutile dire che molti internauti sono scettici. Ma un recente articolo del 24/7 Wall Street può far rinsavire i web scettici. Il titolo dell’articolo recita “The Twenty Five Most Valuable Blogs” e racchiude i 25 blog più redditizi del mondo, la prima non sorprendente notizia e che sono tutti statunitensi. Vediamo la top ten.
Nella classifica dei blog al primo posto troviamo Gawker Properties, un blog gestito da Nick Denton. Nick Denton è un ex giornalista del Financial Times.  Gawker Properties racchiude una dozzina di blog specializzati su argomenti che spaziano dalla politica al gossip, dalla tecnologia al porno. Il blog vale 170 milioni di dollari.
La piazza d’onore è occupato da The Huffington Post . The Huffington Post è un aggregatore di blog che si occupano di politica, fondato da Arianna Huffington, commentatrice passata dall’area conservatrice a quella liberal. Il blog vale 90 milioni di dollari.
Sul podio si piazza The Drudge Report . The Drudge Report è un blog di scoop e notizie che fa capo a Matt Drudge, l’uomo che divenne famoso perché lanciò in anteprima l’affaire Bill Clinton/Monica Lewinski. Il blog vale 48 milioni di dollari.
Solo per la cronaca, ma mica tanto, elenchiamo gli altri blog: Perez Hilton (32 milioni di dollari), Sugar Inc. (27 milioni di dollari), TechChrunch (25 milioni di dollari), MacRumors (21 milioni di dollari), Seeking Alpha (11 milioni di dollari), GigaOM (9,5 milioni di dollari) e Politico (8,7 milioni di dollari).
Rispetto allo scorso anno, hanno perso terreno TechCrunch, Mashable e MacRumors, tre blog dedicati alle nuove tecnologie.
Mentre Bankaholic, un blog che fornisce consigli bancari, è stato acquistato per 15 milioni di dollari dal servizio di news finanziarie Bankrate.
Siete ancora convinti che i blog non generino Business?

Web Marketing. Il sito internet non basta!

web-marketing2Cari amici di Puntoblog sono in molti, in troppi, a ritenere che avere un sito internet significa fare web marketing. Avere un sito internet non significa fare web marketing!
Il web marketing è molto di più, e questo articolo, pur trattando in modo inesaustivo questa complessa e mutevole materia, intende far chiarezza e fornire un piccolo elenco delle componenti e dei concetti essenziali che la caratterizzano. Se un sito è statico, e parliamo di sito statico quando non si ha interazione con l’utenza, non possiamo assolutamente parlare di web marketing, al più si può parlare di sito vetrina; parimenti non si può parlare, in simili condizioni, se non in rarissimi casi, neanche di branding image.
Bisogna considerare che, qualora sia vostra intenzione utilizzare il sito internet come strumento di lavoro online o per generare business online, avete assolutamente bisogno di un’adeguata pianificazione e progettazione.
La visibilità di un sito è effetto del posizionamento dello stesso nei motori di ricerca, gli specialisti del posizionamento amano farsi chiamare SEO, che sta per Search Engine Optimization, ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca.
Di primaria importanza sono le preliminari ricerche di mercato e la lettura delle statistiche riguardanti il mercato di riferimento stesso. Sulla base di queste informazioni si andranno a scegliere le parole chiavi, si penserà alla realizzazione del logo, che è esso stesso comunicazione e contenuto del messaggio, per passare poi alla progettazione e realizzazione del sito.
In parallelo andrà improntata una campagna pubblicitaria e di promozione che dovrà essere efficace, funzionale e targettizzata in modo da generare valore per voi e per il vostro business online.
Ma di questo, e di tanto altro, amici di Puntoblog, parleremo, in modo più diffuso ed approfondito, in post specifici.  

La storia di Rob McEwen, l’uomo d’oro

rob1La prima storia che Puntoblog vuole raccontare è la storia di un uomo depresso.
Rob McEwen era il Ceo di Goldcorp, una primaria impresa mineraria, ed era in forte difficoltà, a voler usare un eufemismo. Il mercato dell’oro era un po’ in disgrazia, la società che amministrava non riusciva a trovarne tanto e i geologi alle sue dipendenze non erano in grado di produrre stime future sulle quali implementare un piano. Anche un piano d’uscita. Erano gli anni del boom di Internet e le materie prime segnavano il passo.
Alla fine del 1999 Rob McEwen era un uomo depresso.
Anni prima aveva seguito un seminario nel quale aveva appreso della politica open source di Linux.
In situazioni disperate le persone sono disposte a tutto. McEwen era disposto a tutto.
Mutuando la politica open source di Linux, McEwen decise di fare la cosa proibita, la cosa che non si doveva fare. Mai.
Decise di rendere pubblici i dati geologici in possesso di Goldcorp. Il Santo Graal delle imprese minerarie, il segreto meglio custodito dalle stesse venne reso pubblico. I dati proprietari non si divulgano. Punto. Era un punto talmente fondamentale e cardinale da non venir neppure preso in considerazione. Spieghiamo agli amici di Puntoblog per quale motivo questo svitato infranse il primo comandamento delle imprese minerarie. Leggi il resto di questo articolo »

Benvenuti su Puntoblog!

internetPuntoblog è un blog che si occuperà delle storie e del mondo di Internet. Internet ha sicuramente rivoluzionato la nostra vita, ma sono i blog che hanno cambiato il nostro modo di interagire con gli altri e con il mondo. I blog rappresentano una formidabile vetrina sul mondo ed una fonte inestimabile di idee e consigli. Le idee e i consigli che Puntoblog dispenserà agli amanti della rete e a chi, attraverso la rete, vuole generare valore e fare Business online. I principali argomenti che Puntoblog tratterà nel blog saranno relativi a:

·         Web Marketing

·         Posizionamento

·         Business online

·         Curiosità

·         Recensioni

Puntoblog non mancherà di riportare tutto ciò che di interessante, di utile e di economico verrà promosso e messo in circolo dalla rete, dai suoi utenti e dai protagonisti della stessa.

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alle gioiellerie. Un sito molto autorevole per questo argomento è Oscarlife, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp