Archivio di marzo 2012

Il viaggio dei tuoi sogni, ecco il sondaggio di eDreams in un’infografica!

Parole chiave: chiarezza, originalità e ricchezza. Il mondo del web concorda sul fatto che un buon blog debba puntare sulla qualità dei contenuti. Non solo ben scritti e coerenti però: per attrarre l’attenzione dei lettori, i post dovrebbero essere anche ben presentati. Le pagine premiate dagli utenti sono infatti quelle in cui si possono trovare una pluralità di contenuti: testuali, grafici, audiovisivi, che incoraggiano la partecipazione e la condivisione.

Ma come si possono nel concreto rendere più accattivanti e interessanti gli articoli di un blog? Il blog di viaggi di eDreams, agenzia di viaggi online che offre voli low cost, hotel e pacchetti turistici, ci presenta uno strumento interessante: l’infografica.

Leggi il resto di questo articolo »

Egomnia, il social del lavoro di Mattia Achilli

Questa volta vogliamo parlare di una coraggiosa iniziativa presa da un giovane italiano. Lo stanno già appellando come lo “Zuckerberg italiano”, ma Matteo Achilli, un giovane studente della Bocconi, sull’argomento magari la pensa in maniera diversa. Il 20enne, agli inizi di marzo, ha lanciato l’ennesimo social con tante ambizioni. Andiamo un po’ a vedere meglio.

Il social si chiama Egomnia, e nasce come professional network ed aggregatore.
A dirla in modo semplice, il social punta a fare da piattaforma e da collegamento tra imprese e laureati italiani, classificando gli stessi, al pari del pagerank di Google, in base ai curriculum.

In poco più di due settimane, il social conta qualcosa come 3000 iscritti e 25 imprese, tra queste si annoverano già Bialetti Industrie e Ericsson. Achilli è euforico e non manca di sottolineare che: “Nelle prime 24 ore, Facebook aveva 35 utenti, Egomnia 1000”.

Infatti, come abbiamo a più riprese sottolineato, Facebook ha avuto una carburazione più lenta anche di MySpace e Bebo, social poi scomparsi per effetto dell’onda blu di Mark Zuckerberg. Leggi il resto di questo articolo »

I 6 anni di Twitter. Da Jack Dorsey a Barack Obama, evoluzione della piattaforma di microblogging

Il primo giorno di Primavera, anche se c’è sempre qualche buontempone che dice che negli anni bisestili le cose cambiano, ci porta anche al compleanno di Twitter.

La popolarissima piattaforma di microblogging compie oggi sei anni; se fosse un essere umano sarebbe o in prima elementare o andrebbe in prima a settembre.

Invece è una realtà globale. Se fosse invece una impresa classica avrebbe, nella quasi totalità dei casi, una dimensione solo locale, laddove per locale intendo un raggio di 10-15 Km.

Con il web le cose vanno in modo molto diverso, al tempo della bolla dotcom le cose andava in modo ancora più rapido, un anno si era leader, l’anno dopo il fallimento.

Il 21 marzo del 2006 fece la comparsa il primo tweet, una cosa del tipo: “just setting up my twttr”. L’autore? Jack Dorsey (@Jack). La piattaforma ovviamente si è evoluta, e sembra essere fatta apposta per integrare i social, nel senso che Twitter e Facebook non sono tra loro esclusivi, anzi. Ormai è “di moda” usare gli stringati Tweet per rimandare a pagine fan, aziendali e personali di Facebook. Leggi il resto di questo articolo »

La Chiesa e twitter, tra Ravasi, Gesù e la morte di Benedetto XVI

La chiesa e le nuove modalità di Comunicazione. In occasione dello scorso Vatican Meeting Bloggers, tenutosi il 2 Maggio del 2011, e che vide il mondo dei blogger incontrare gli Stati Maggiore del Vaticano e, quando bisogna dirlo bisogna dirlo, la scelta fu casuale, alcuni blogger con la religione cattolica facevano decisamente a cazzotti.

In quel post sottolineavo come Santa Romana Chiesa Cattolica e Apostolica è viva e vegeta da 2000 anni perché ha sempre saputo cogliere i cambiamenti.

Ed il cambiamento che stiamo vivendo investe il nostro modo di comunicare, che è radicalmente diverso da quello di 20 anni fa; un cambiamento che consente ad un ragazzino della provincia di Caserta di chiedere un parere ad un Premio Nobel per la Medicina ad Harvard.

Ebbene, le nuove modalità di comunicazione sono i social ed i blog, per la verità più Twitter che Facebook. Ce lo vedete un cardinale su Facebook? Certo che no! Viceversa, Twitter sembra fatto apposta per consentire la comunicazione più “istituzionale”, pertanto anche le prediche ed il messaggio evangelico.

Qualche settimana fa il Cardinale Gianfranco Ravasi ha espresso il suo pensiero in un articolo su L’Espresso dall’eloquente ed evocativo titolo di Anche Gesù userebbe Twitter. Leggi il resto di questo articolo »

Lite Editions, ebook erotici made in Italy. Avrà il successo di Ellora’s Cave?

La genesi dei post reca sempre con sé qualcosa di interessante. O almeno interessante per chi li fa.

 

Stavo recensendo alcuni libri editi da Leggereditore e mi sono accorto che opera in Italia una casa editrice che non conoscevo: la Lite Editions (www.lite-editions.com ). Sono arrivato alla Lite editions in quanto alcune autrici tradotte da Leggereditore fanno parte della scuderia americana afferente alla casa editrice digitale Ellora’s Cave.

Fondata intorno al 2000, adesso fattura tanto grazie a racconti erotici su supporto digitale.

 

La fondatrice, Tina Engler Keen, autrice a suo volta, ricorda che i suoi racconti venivano rifiutati dagli editori, convinti e persuasi che “non avrebbero avuto mercato, perchè le donne volevano romanticismo ma non eros esplicito”. Sì, come no? Questo verrebbe da dire a vedere il fatturato di 10 milioni di dollari di Ellora’s cave.

Ebbene sul finire dell’anno scorso, è nata, con Lite editions, una iniziativa simile, almeno a prima vista. Lite Editions si configura infatti come prima casa editrice italiana che offre solo e-book a contenuto erotico, pensati soprattutto per un pubblico composto da donne e da gay. Leggi il resto di questo articolo »

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp