Archivio di ottobre 2010

quanto guadagna un professore?

Il lavoro del proessore è sempre stato molto ambito da tantissime persone, oggi forse anche troppe. Sia che si tratti di professore alle scuole medie e superiori fino ad arrivare all’università.
Un lavoro di prestigio sociale, con privilegi e con un numero di ore effettive di lavoro basso se paragonato ad altri lavori dipendenti.

Ma non sono tutte rose e fiori. Oggi prima di diventare professore di ruolo, per la scuola pubblica, o professore universitario ordinario, la strada è molto lunga e piena di compromessi al limite della schiavitù ( sono numerosissimi i casi di professori giovani che insegnano con busta paga firmata ma gratis in realtà, nelle scuole private).

Ma non ci scoraggiomo e cerchiamo di dare risposta alle seguenti domande:

Ma quanto guadagna un professore di scuole medie?
Quanto guadagna un professore di suole superiori?
 Quanto guadagna un professore universitario? Leggi il resto di questo articolo »

Google non sa leggere la data!

Come ormai tutti i SEO d’Italia sanno, è in corso un contest creato da Giorgio Taverniti: vince chi riesce a posizionare meglio un proprio sito  sulla parola chiave instantempo.

Analizzando chi sta tra le prime posizioni ho avuto alcune conferme ad ipotesi sul posizioamento che avevo fatto da qualche mese. Quella più interessante è un bug di Google. Praticamente, per i blog , google non riesce a capire bene la vera data dei post.

Ma procediamo con ordine e vediamo perchè questa informazione potrebbe essere preziosa per posizionare un blog: Leggi il resto di questo articolo »

Facebook primo su google per la parola instantempo

Cari SEO di tutta europa, visto che il contest famoso per posizionare al meglio una pagina su google per la parola chiave instantempo ha partecipanti oltralpe, è giunto ad una fase molto delicata, quella del predominio del maggiore social network.

Basta fare la ricerca su google e ci si accorge che in prima posizione c’è una pagina di facebook, e in 5° una di twitter.

Questo potrebbe dare conferma alle ipotesi di molti SEO che stanno dicendo da un anno a questa parte che nel giro di poco tempo facebook potrebbe monopolizzare le prime posizioni di google per moltissimi argomenti.

Io personalmente penso che Google dovrebbe correre ai ripari, perchè si rischia per molte ricerche, di avere in prima pagina sono social network, wikipedia, youtube, ecc… ammazzando praticamente i siti meno potenti economicamente e, cosa ancor peggiore, potrebbero abbassarsi drasticamente la qualità delle ricerca su BigG.

Infatti, in un futuro prossimo, potrebbe succedere che per un utente che fa una ricerca prima di trovare una notizia decente deve districarsi in molti link di siti non specifici ( ricordiamo che tutti potrebbero aprire una fanpage su facebook sulla fissione nucleare e scrivere un’immensita di cazz. e poi trovarla su in alto nelle serp di Google)

Cosa ne pensate?

Business estremi: la cavia umana! Si può anche morire!

Anche se non troppo pubblicizzato esiste un mercato del lavoro un po’ particolare. Quello delle cavie umane!

Si! Per sperimentare un farmaco o un prodotto estetico, a volte non è sufficiente un animale, è necessario sperimentarlo su un essere umano in carne ed ossa. Ovviamente non si devono chiamare cavie umane ma “persone che partecipano liberamente a sperimentazioni cliniche”.

In questo mercato un po’ pericoloso,a guadagnare sono in molti: Le aziende farmaceutiche, le cavie umane, lo stato e le strutture  sanitarie.

Ma quanto si guadagna nel mercato delle cavie umane?

Le cifre ufficiale sono a dir poco interessanti. Infatti si guadagna sia per l’indennità della sperimentazione sia attraverso un rimborso per le trasferte. Leggi il resto di questo articolo »

Centro commerciale online e nuovi business!

In Italia non è ancora partito davvero nessun centro commerciale online che permette agli utenti di poter acquistare prodotti anche molto diversi tra di loro da commercianti diversi.

Qualcuno è timidamente partito ma con poche tipologie di prodotti.

In Italia, i centri commerciali online si presentano come vetrina per i negozi o le aziende che vi aderiscono.

Pochi imprenditori, invece, stanno vedendo la possibilità di creare un mega ecommerce come un’opportunità di business, e invece l’opportunità potrebbe essere davvero enorme.

Il commercio elettronico cresce ogni anno con cifre percenuali molto interessanti e non ha avuto nessuna flessione neanche in questo periodi di crisi. Inoltre, sono aumentati anche molto le vendite online di prodotti che prima si pensavano impossibili per il web come l’abbigliamento. La crescita è dovuta per gli interessanti vantaggi che l’utente ha acquistando online, come: la possibilità di acquistare seduto a casa propria, prezzi più bassi, consegna a casa, eliminare le file e i problemi di parcheggio, eliminare la brutta esperienza di non trovare il prodotto cercato, ecc…

Il primo passo è capire perchè un centro commerciale online può fare la differenza sul web in Italia: Leggi il resto di questo articolo »

Tutto lo sport in 20 App!

L’iPad, come ormai tutti sanno, si regge sulla possibilità di scaricare gratis o a pagamento delle applicazioni (APP) che hanno una particolare funsionalita sul tablet.

Siccome il Italia siamo, fortunatamente, matati di sport nell’Apple store non potevano mancare delle APP relative allo sport.

 Da quelle per seguire meglio il campionato a quelle della propria squadra del cuore, a quelle per organizzare il proprio fanta-campionato, fino a veri e propri giochi sportivi.

I prezzi? LA maggior parte sono gratis, e quelle a pagamento hanno prezzi molto accessibili ( circa 2,99-3,99€)

Ma andiamo con ordine e vediamo le 20 App dello sport in lingua italiana: Leggi il resto di questo articolo »

Link Building: la velocità e la perseveranza!

Quando un’azione SEO si trova nella fase di organizzare la campagna di link building si dimentica che le due chiavi più importanti sono la velocità e la perseveranza.

La velocità intesa come il numero di back link pubblicati, o meglio indicizzati da google nel tempo .

Questi 2 parametri sono alla base di una campagna di link building ben congeniata. Sia dal punto di vista economico che dal punto di vista del successo della stessa.

Andiamo a vedere come gestire la velocità di pubblicazione dei BL: Leggi il resto di questo articolo »

Ecommerce sul vino campano. Sanninovini

Da pochi giorni è stato pubblicato un nuovo ecommerce sul vino: www.sanninovini.com.

Il sito, creato dalla Puntocomunicazione in collaborazione con Doppiavvustudio.com ( primo sito realizzato in totale collaborazione con un’altra azienda), presenta alcune particolarità che ci fanno ben sperare per il successo del progetto.

Prima di elencare le caratteristiche di eccellenza di questo ecommerce è importante sottolineare la qualità dei prodotti dell’Azienda Vinicola Sannino. I vini inseriti nell’ecommerce sono di fascia media con un’eccellente rapporto qualità/prezzo. Infatti si possono trovare eccellenti vini campani, DOC IGT e DOCG, a prezzi davvero interessanti se paragonati ai loro concorrenti.

Vediamo, quindi, quali sono le peculiarità del sito sanninovini.com che penso possano fare la differenza nel mercato, molto competitivo, della vendita dei vini online: Leggi il resto di questo articolo »

Instantempo

Pochi minuti fa ho letto che Giorgio Tave ha proposto un SEO Contest sulla parola instantempo. Non potevo assolutamente farmi scappare questa occasione bellissima per confrontarmi con i migliori SEO d’Italia ( spero che partecipino davvero i migliori).

Non nascondo assolutamente la voglia e il desiderio di vincere questo contest. Ma la vera ragione per la quale partecipo è quella di imparare quello che funziona davvero oggi sul posizionamento, e non solo grazie alle mie intuizioni e ai miei esperimenti, ma anche grazie al confronto di dei migliori SEO d’Italia.

L’ Instantempo,  molto probilmente una parola inventata, invece, potrebbe significare  il “Il rapporto tra posizionamento di un contenuto ed il tempo secondo gli algoritmi di Google” secondo la definizione che qualcuno dice di aver letto sul blog ufficiale di BigG, ma in parole povere è un parametro per misurare in quanto tempo si può raggiungere una posizione specifica nelle SERP di Google.

Praticamente è la domanda che si pone un buon SEO tutti i giorni quando cerca di posizionare al meglio le proprie pagine e nel minor tempo possibile.

Ma passimo al:

CONTEST INSTANTEMPO.
Il contest , come è possibile leggere nel http://www.giorgiotave.it/forum/instantempo/151353-instantempo-ecco-il-nuovo-seo-contest.html, è stato proposto su una parola chiave che ha pochissime pagine indicizzate su Google ( anche se stanno aumentando vertiginosamente, ahimè mi devo muovere a pubblicare) ora che scrivo (16-ott alle 16:20) siamo a 667 (30 minuti fa eravamo a 649).
L’obiettivo è quello di creare una gara con i partecipanti che partono alla pari!
Anche se penso che non sarà davvero così! Infatti penso che Google, siccome non ha riferimenti concreti sul trustrank della parola chiave INSTANTEMPO per un sito, si baserà, almeno per i primissimi tempi, sul trustrank del sito in generale (questa è una prima domanda che mi sono posto iniziando questa avventura).
Un fattore che mi piace moltissimo di questo Contest è la possibilità di poter vedere quante variazioni ci saranno nelle SERP da ieri che sono state pubblicate le prime pagine fino all’11 dicembre. Penso che “caffeine” sarà il protagonista di questo esperimento.

COSA FUNZIONERA’ DAVVERO PER VINCERE
Siccome a partecipare ci sono molti SEO, penso che la gara non sarà determinata sull’ottimizzazione del testo e della pagina perchè ormai la maggioranza dei SEO (bravi) fa un ottimo lavoro a riguardo. Secondo me quello che farà davvero la differenza saranno le operazioni off the page, link building ( attenzione a non esagerare) e chi riuscirà a far salire il trustrank del proprio sito o della propria pagina per la parola chiave “Instantempo”.

CHI VINCERA’
Io se dovessi puntare qualcosa la punterei su qualche sito che ha un forte trustrank e soprattutto su un sito che può ricevere molti backlink senza insospettire BigG!

Buon Contest  Instantempo a tutti!

Mauro Pepe

Truffe sul guadagno online. Da combattere!

Dato il mio lavoro, mi trovo spesso in rete per cercare nuove forme di guadagno online e per vedere se quelle esistenti riescono a dare buoni risultati o sono dei flop.

Purtroppo, trovo spesso anche siti, di indubbio gusto, che propongono, con frasi altisonanti, guadagni online da capogiro. Frasi come: “guadagna online 650,00€ al giorno” oppure” guadagna senza far niente”, ” oppure ” guadagna con internet 200€ in un’ora”.

Nelle frasi, non c’è nulla di male, ma il problema è che esistono ancora molti siti in rete che guadagnano promettendo il falso.

Quella che mi fa più arrabbiare è quella legata ai casinò online. Purtroppo, da quello che vedo dagli investimenti in pubblicità online di questi siti, hanno anche un buon ritorno.

Ma vediamo questa “truffa online” come è strutturata: Leggi il resto di questo articolo »

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp