Archivio di aprile 2011

Affittare un marchio è la nuova frontiera del Marketing!

marchi-famosiFino a qualche tempo fa la logica era quella di creare un marchio e investire molte risorse economiche per farlo conoscere e per farlo amare dai proprio potenziali clienti. Questa pratica è estremamente costosa e non alla portata di molte piccole e medie imprese.

Inoltre, anche per le grandi imprese, è diventato molto complicato imporre un nuovo marchio. Infatti fino a soli 4 anni fa era sufficiente ( per così dire) avere un’ottima visibilità sulle reti nazionali ( meglio se associato a personaggi o serie tv) e il marchio diventava conosciuto. Oggi le tv sono aumentate in numero e gli utenti si sono naturalmente frazionati su tutto il pianeta televisivo. Questo ha reso ancora più complesso e costoso il lancio di un nuovo marchio.

Ma come fare per caratterizzare la propria linea di prodotto? Come farla amare al target di riferimento?

Affittare un marchio famoso potrebbe essere la soluzione!

Come come si affitta un marchio? quanto costa? A chi bisogna rivolgersi?

Leggi il resto di questo articolo »

Il 2 Maggio ci sarà il Vatican Meeting Bloggers

Sono svariati i motivi che hanno consentito allo Stato del vaticano di resistere sulla breccia e prosperare per circa duemila anni.

Tra questi motivi c’è sicuramente il fiuto per i tempi, i porporati e gli eletti al soglio di Pietro sono oltremodo conservatori (basti pensare che hanno chiesto scusa per i fatti Galileo solo nel 1992!!), ma sono molto più agili di altre istituzioni a cambiare tattica una volta capito che la battaglia è persa.

Il 2 maggio, un giorno dopo l’attesa beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, il pontefice che ha girato il mondo, l’uomo nel quale Dio,il Massimo Fattor, per parafrasare Manzoni, volle in lui del creator suo spirito più vasta orma stampar, varcheranno le mura vaticane una torma di 150 blogger.
Proprio così, 150 blogger saranno ricevuti da Papa Ratzinger in occasione di un incontro, il Vatican Meeting for Bloggers, voluto ed organizzato dai Pontifici Consigli della Cultura e delle Comunicazioni Sociali.
Obiettivo dichiarato del meeting?

Leggi il resto di questo articolo »

Finanziamenti alle imprese aprile 2011

finanziamenti alle impresePer dare nuova linfa all’economia noi di Puntoblog crediamo molto nei finanziamenti alle imprese. Di seguito ho deciso di postare quelli relativi ad alcuni bandi regionali e provinciali con le informazioni utili per contatti.

CAMPANIA – finanziamenti alle imprese per l’occupazione
Contributi a fondo perduto fino a 7.500,00€ per ogni contratto di apprendistato firmato dalle aziende con sede in Campania: è l’iniziativa regionale per incentivare l’occupazione a Napoli e non solo.
Il contratto di apprendistato deve essere proposto da inoccupati da almeno 6 mesi di età compresa tra i 18 e i 29 anni, o da giovani tra i 18 e i 29 anni iscritti nelle liste della legge 68/99. I contributi saranno versati a copertura di retribuzione lorda, oneri previdenziali e assicurativi, contributi assistenziali e tutti i costi salariali per gli apprendistati firmati dall’1 gennaio 2011.
La presentazione delle domande segue la procedura a sportello e deve avvenire dall’1 al 20 di ogni mese, fino ad esaurimento risorse.
INFO: www.regione.campania.it

MONZA E BRIANZA – Finanziamenti a sostegno delle professioni Leggi il resto di questo articolo »

Linux compie 20 anni. Grazie Pinguino!!

Aprile 2011 è stato un mese molto caldo per il mondo di Internet e del Web.
E’ successo un po’ di tutto, coinvolgendo alcuni dei principali protagonisti del mondo che abbiamo imparato a conoscere come il Web 2.0.
Wikipedia in particolare è stata tirata spesso in ballo dalla parte più retrograda e conservatrice d’Italia: i politici.
Improvvisamente i politici sembrano aver scoperto l’enciclopedia partecipativa. Solo che hanno fatto, e lo stanno facendo, nel modo peggiore.
Rosy Bindi ha usato l’argomento Wikipedia per dare a Fabrizio Cicchitto del piduista, cosa peraltro sussurrata a fior di labbra già da tempo; Roberto Castelli, ex ministro della Giustizia nel precedente Governo Berlusconi, ha usato sempre la creatura di Wales per connotare Magistratura Democratica come “comunista”.
Per la verità Jimmy Wales ha in mente una piccola rivoluzione per Wikipedia, vuole infatti implementare una redazione di controllo di qualità dei contenuti. Leggi il resto di questo articolo »

Un nuovo portale dove cercare Aziende di Marketing

Dopo tanti mesi di duro lavoro da parte del suo team, nasce il progetto Cerkalo.it.

Da un idea avuta “per caso” dell’esperto SEO Lorenzo De Santis è nata una collaborazione altamente professionale con web master e web designer di livello internazionale che ha portato, nel corso dei mesi, a inserire un’idea sull’altra e a raggiungere un bellissimo traguardo. Lo start del sito è previsto per metà maggio, ma tutt’ora sono già presenti più di 4 milioni di inserimenti nel suo motore di ricerca.

Ma quale sarà il suo ruolo?

Cosa ci offrirà questo nuovo portale? Offrirà la possibilità di trovare qualunque attività presente sul territorio nazionale e di poter usufruire di schede dettagliate riguardanti le attività stesse.
Ogni scheda, ricercabile sul sito scegliendo una delle 35 categorie disponibili e settando la città, vi offrirà numerose informazioni sull’azienda che cercate. Leggi il resto di questo articolo »

Web marketing per un giornale online

Si tende a pensare che le strategie di web marketing vadano bene per ogni business e per ogni situazione, e inoltre, si pensa, erroneamente, che esistono tecniche di web marketing per ogni tipologia di sito.

Ovviamente, e chi è del settore lo sa, il web marketing non è solo un insieme di tecniche ma è molto di più.

Una campagna di web marketing può prevedere una o più delle seguenti azioni: Analisi del sito, analisi del settore web, ricerca di mercato online, sviluppo del progetto web, Pubblicità online, social media marketing, monetizzazione del traffico, posizionamento sui motori di ricerca, comunicazione  web, lead generations, vendita online, ecc…

I giornali online hanno delle esigenze particolari e quindi è necessario sviluppare una campagna di web marketing specifica per ottenere risultati ragguardevoli.

Leggi il resto di questo articolo »

Facebook e gli alieni. La febbre del 2012 cresce anche in rete

Facebook e gli alieni.
La recente notizia del ritrovamento (con tanto di video) di un alieno (?) nelle nevi della russia orientale, nella Repubblica della Buriazia per la precisione, per alcuni una prova evidente dell’esistenza degli alieni sul nostro pianeta, per gli scettici l’ennesima bufala confezionata per i creduloni della rete, mi ha indotto ad un giro nel Facebook esoterico ed allora ecco che in giro per il social blu di Mark Zuckerberg (già in odore di rettiliano lui stesso) è tutto un proliferare di gruppi Stop alle scie chimiche, di fan page per Zecharia Sitchin e i fan del paleo-contatto (foto) e così via.
La pagina Facebook di David Icke piace a circa 86000 persone. E’ l’effetto 2012?
Facebook si sta affermando nuova piattaforma comune per gli appassionati dell’esoterismo?
All’ultima domanda, dopo rapidissimi, e pertanto inesaustivi, test la domanda è negativa.
Ci sono dei forum tematici sulla massoneria, sulle teorie della cospirazione globale, sulla massoneria, sull’archeoastronomia e così via che rappresentano una miniera di informazione sconosciuta al social blu di Zuckerberg. Leggi il resto di questo articolo »

Facebook ha reso straricche varie persone e non solo Zuckerberg!

Il mitico social network che ha rivoluzionato il modo di intendere le comunicazioni sul web ha reso miliardario non solo Mark Zuckerberg, contestato e geniale fondatore, ma anche alcune persone che in momenti diversi hanno fatto parte del progetto.

Infatti nell’annuale classifica degli uomini più ricchi del mondo sono spuntati nell’ultimo anno ben 6 miliardari legati a Facebook.

Il primo in lista, ovviamente, è il fondatore Mark Zuckerberg al 52° posto con ben 13,5 miliardi di dollari. Inimmaginabile risultato per un ragazzo che soli 6-7 anni fa era uno sconosciuto che ha realizzato un sito per far votare le ragazza più belle.

Segue al 420° posto con bel 2,7 miliardi di dollari Dustin Moskovitz co-fondatore del social.

Al 872° posto troviamo con 1,6 miliardi di dollari Sean Parker famoso per essere stato il fondatore di Napster il più importante portale di Peer to Peer della storia del web, soprattutto perchè è stato il primo a livello mondiale dando una spallata dolorosa alle case discografiche di tutto il mondo.

A pari merito al 872° posto troviamo con 1,6 miliardi di dollari Eduardo Severin, ex socio ed amico del cuore di Mark Zuckerberg. Dopo una lunga causa l’estromissione da facebook ( qualcuno dice con inganno) gli è valsa la fortuna di 1,6 miliardi di dollari.

Poi troviamo i vari finanziatori come Peter Thiel o il magnate russo Yuri Milner.

Social King, il quiz web 2.0

Social che passione. I tempi cambiano e cos’ anche, giocoforza, i quiz.
I nostri nonni vedevano Lascia o Raddoppia di Mike Buongiorno; i nostri genitori con Rischiatutto e chi scrive, non più giovanissimo, con Telemike.
Ci sono frasi che sono entrate nel nostro lessico come Ahi ahi ahi signora Longari, lei mi cade sull’uccello! oppure il mio dotto inquisitore! di Marianini al sempiterno Mike per arrivare al duetto del 2007 a Il Migliore tra Mike ed i giudici.
A quale personaggio si riferiva la frase “Ed elli fece del suo cul trombetta”? Dato che nella puntata precedente Mike si era soffermato sull’accento della parola cuculo, si rivolse agli autori dicendo ironicamente: “Se in ogni puntata non mettete la parola Culo in qualche domanda non siete voi”.

Leggi il resto di questo articolo »

Ecommerce batosta in arrivo dall’europa.

Mi arrabbio spesso quando i politici per occuparsi di fatti personali non si preoccupano di legiferare al beneficio della comunità. Ma a volte se evitassero di fare leggi antieconomiche sarebbe anche meglio. Scusate l’acidità delle mie parole ma ho appena finito di leggere un articolo della repubblica su una decisione riguardo gli ecommerce da parte della Commissione Europea.

In breve l’UE sta per approvare una direttiva, in modifica della “consumers right”, che obbliga i possessori di ecommerce europei a rispettare delle leggi molto più stringenti per quello che riguarda le regole, le condizioni di acquisto, la gestione del reso, ecc…

Queste direttive che contano la bellezza di 1500 emendamenti hanno come obiettivo la cosiddetta “armonizzazione totale” tra le normative oggi vigenti negli stati nazionali. Ovviamente adattandosi alla Germania che ha le norme più stringenti.

Gli operatori del settore sono in rivolta.  Si rischia di aumentare i costi di gestione degli ecommerce da circa 5 miliardi di € a ben 15 miliardi di € ( in tutta europa. L’italia conta il 10% di questo business). Con conseguente aumento dei prezzi ai consumatori.

Questi sono i punti che non piacciono a nessuno:

Leggi il resto di questo articolo »

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp