Archivio di luglio 2011

Quale tipologia di ecommerce conviene aprire?

Quando si decide di aprire un ecommerce è importante capire che non tutti sono destinati al successo. Spesso si sopravvaluta il mercato online in alcuni settori. Mentre altre volte, imprenditori e commercianti non si rendono conto che l’apertura dell’ecommerce per la propria attività potrebbe diventare un punto di svolta per il successo della propria azienda.

Come si può capire quale tipologia di ecommerce conviene aprire?

Ci sono vari modi per capire quali sono gli oggetti che si vendono online e quali conviene vendere. Innanzitutto conviene vendere quelli cercati online e soprattutto quelli che risolvono un’esigenza ben specifica.

Analizziamo passo passo le strategie per capire quale tipologia di ecommerce conviene aprire: Leggi il resto di questo articolo »

Sonar, l’app per iPhone che consente di scovare nuovi amici! Ma attenzione a…

Ci sono delle espressioni e dei libri capaci di diventare profezie. Come classificare se non come profezia la famosa espressione di Andy Warhol, quella che, con qualche variante, recitava grosso modo “In the future, everyone will be world-famous for 15 minutes” ?

Della bontà di questa predizione se ne sono accorti quest’anno anche le teste d’uovo, per non dire altro, del Ministero dell’Istruzione che hanno scelto la frase come introduzione al tema di attualità incentrato sulla pervasività dei reality e su come e perché gli stessi stanno modificando i nostri comportamenti, le nostre priorità, in alcuni casi la nostra scala etica.

Uno dei temi classici della fantascienza è rappresentato dall’immaginare una società dove una oligarchia, a volte militare altre volte religiose (in tal caso parlasi di teocrazia), ha un controllo globale sulla popolazione. E’ il tema, per esempio, caro a 1984 di George Orwell.
Ma non è il solo ad aver immaginato qualcosa del genere.

Esiste una applicazione, un’app per iPhone che si chiama Sonar, molto interessante.

O molto inquietante. Come funziona? L’app scandaglia, come un sonar appunto, l’ambiente circostante alla ricerca di persone con affinità simili alle nostre. E come fa? I nostri potenziali “amici” devono essere registrati su un servizio di geolocalizzazione (FourSquare, Facebook Places et similia), a quel punto Sonar raccoglie le info che gli stessi hanno lasciato su Facebook o Twitter e ce le inoltra. Leggi il resto di questo articolo »

Web marketing aziendale: 3 azioni per il successo!

Dopo tanti anni che si parla di web marketing trovo ancora in giro per la rete siti che confondono il web marketing con la pubblicità online.

Ma come è possibile?

Il web marketing è l’insieme di azioni e tecniche volte a raggiungere un risultato numerico attraverso il web. Un risultato che può essere conteggiato in visibilità online, vendite online, contatti interessati, registrazioni, visite, ecc…

In questo post mi voglio concentrare sul web marketing aziendale.

Soprattutto sulle 3 azioni che, per la mia esperienza, portano risultati straordinari se ben eseguite. Vediamole:

Leggi il resto di questo articolo »

L’e-commerce è possibile grazie a questo signore. Grazie alla Congettura di Riemann

Quando scrivo la lettera Q non faccio altro che configurare una serie di circuiti in modo che poi sullo schermo compaia proprio la lettera Q.
In ultimissima analisi quindi si usa l’algebra booleana.
Quando invece andiamo ad effettuare una transazione elettronica ci affidiamo ad una intuizione del signore che vedete nella foto.
Non cercate questa faccia negli archivi fotografici di qualche università americana perché non la troverete.

Non è lì che dovete andare a cercare la faccia in questione, ma a Gottinga.
Dove si trova Gottinga? In Germania.
E’ a Gottinga che officiava la matematica la divinità della stessa, C.F. Gauss; è a Gottinga che insegnava matematica anche Georg Friedrich Bernhard Riemann.
Noi affidiamo la sicurezza delle nostre transazioni commerciali elettroniche alla verità della Congettura o Ipotesi di Riemann.

So cosa state pensando. Come Congettura o Ipotesi? Non è qualcosa di scientificamente provato? No, una congettura (o parimenti una ipotesi) matematica per diventare teorema deve essere provata rigorosamente.
Purtroppo non esiste il Teorema di Riemann per i Numeri Primi, esiste solo la Congettura di Riemann.

Che resiste da 150 anni. Leggi il resto di questo articolo »

Quanto costa realizzare un’APP?

Quando si parla di APP si pensa soprattutto ai giochini o ai social che si scaricano dai vari store di APP. Ma questo mondo si sta allargando a dismisura coprendo tantissime diverse aree della vita di tutti i giorni. Ci sono APP quasi per ogni utilities, ci sono APP per trovare locali, come per gestire i propri clienti, per fare trading online, ecc…

Nel mondo sono state inserite, negli store, oltre 700.000 APP. Un numero straordinario se si pensa che fino a pochi anni fa non esistevano proprio.

Le più utilizzate sono quelle per i giochi e l’intrattenimento (69%); poi subito dopo vengono le APP per mappe territoriali, navigatori, percorsi turistici con un 66%; al 3° posto non poteva mancare Facebook con un 62% di utilizzatori; il 58% utilizza APP per news e informazione; il 51% APP multimediali; il 49% APP per studio e lavoro; ecc…

Molte aziende vogliono realizzare un’APP per la loro attività per migliorare il proprio brand e per farsi conoscere. Quindi nasce l’esigenza di realizzare APP per aziende.

Ma quanto costa realizzare un’APP?

Leggi il resto di questo articolo »

AnonPlus, il social degli hacker

Gli hacker escono allo scoperto, si fa per dire, con un loro social. Quello che può sembrare un paradosso, ossia l’attività di hackeraggio, un’attività “shadow”, in quanto quasi sempre messa in atto per scopi non filantropici bensì illegali quanto non criminosi, diventa un social alla luce del sole?

Ma sarà proprio così?

Di fatto gli hacker hanno costituito un social, AnonPlus, che richiama la rete Anonymous ed il nuovo social di Mountain View Google Plus.

Il gruppo Anonymous è assurto agli onori della cronaca per una serie di azioni, cioè attacchi informatici, ad amministrazioni e multinazionali, l’Agcom è stata messa in ginocchio recentemente.
Dopo il partito pirata nei paesi scandinavi arriveremo alla legittimazione dell’hacking?

Questo voler uscire allo scoperto è una modalità nuova, per la verità lo è la costituzione di un gruppo atteso che, in genere, gli hacker solevano raggrupparsi in piccolo gruppi quando non erano dei veri e proprio cani sciolti.
Gli hacker di Anonymus si erano iscritti a google + come Your Anon News, violando, però, secondo la casa di Mountain View le regole. Leggi il resto di questo articolo »

Finanziamenti alle imprese luglio 2011

Anche questo mese siamo pronti a presentare alcune possibilità per le imprese di trovare finanziamenti alla loro attività. A volte un aiuto può fare la differenza e può portare a risultati eccellenti, e il nostro Paese ne ha proprio bisogno di aziende sane che creano ricchezza e nuovi posti di lavoro.

Emilia Romagna – Finanziamenti alle Start-up

Il contributo a fondo perduto stanziato dalla regione Emilia Romagna è dedicato alle PMI con sede e attività in Emilia e fondate dopo il 1 gennaio 2010. Per una cifra massima di 150.000,00€ e comunque non superiore al 50% dell’investimento, il supporto economico previsto riguarda aziende con una spesa iniziale di almeno 50.000,00€. L’iniziativa copre l’acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, arredi, hardware, software, acquisiszione licenze per brevetti, costituzione, partecipazione a fiere ed eventi, consulenze. Le domande devono essere presentate entro il 31 dicembre 2012.
INFO: www.regione.emilia-romagna.it

Brescia – Finanziamenti alle imprese per la sicurezza.

Stanzia fino a 6000,00€ a fondo perduto: la città di Brescia sostiene gli investimenti in software e hardware, compresi quelli specialistici per la prevenzione di atti criminosi. Destinatarie dell’iniziative, le imprese attive in commercio, turismo e servizi. La domanda può essere presentata solo per via telematica.
INFO: www.provincia.brescia.it Leggi il resto di questo articolo »

Vuoi affittare per la tua vacanza un divano o un paese? Rivolgiti a AirBnb

Tempo di vacanza, di mare, d’avventura. Verrebbe da dire: “Com’è la vacanza al tempo di Facebook?”. O, più in generale, in che modo il web 2.0 influisce o può influire sul nostro modo di organizzare e fare vacanza?

Di sicuro il mondo del web un certo impatto lo provoca dal momento che, stando ad alcune statistiche, una quota molto vicina al 50% bypassa le agenzie di viaggio tradizionali per rivolgersi ai tour operator online quando non sceglie proprio di fare da sé ed allora… ed allora cominciano le sorprese.

Perché la voglia e l’esigenza di risparmiare non mettono al riparo il turista fai da te. Vi ricordate il famoso spot Turista fai da te? No Alpitour? Ahiahiahia! . Mi rivolgo al popolo della Rete per sapere se esiste un social che parli di vacanze, un social con votazioni e consigli utili, qualcosa, per capirci, di simile a pazienti.org . Se qualcuno è al corrente di un simile social, meglio se italiano, rivelare lo stesso sarebbe cosa gradita a tanti internauti in cerca di informazioni sui luoghi di vacanza. Perché risparmiare va bene, ma i bidoni non piacciono a nessuno. In alternativa magari ci sono dei forum, ma sono più generici e, naturalmente, non sempre molto aggiornati; e chi viaggia sa che le condizioni possono cambiare, in non rari casi anche drasticamente, da un anno all’altro. Invece un bel social dove postare foto e commenti sulle vacanze e sulle strutture recettive non sarebbe male, no? Leggi il resto di questo articolo »

Web marketing con Facebook si può?

Quelli che mi conoscono sanno che non amo molto i social network, facebook in particolare lo vedo come un’enorme perdita di tempo. Io personalmente non ho un vero e proprio profilo personale (il mio è legato alla fan page di portalavoro.it il portale delle offerte di lavoro del nostro network) ma sono sempre alla ricerca di spunti e strategie di web marketing per noi come azienda e per i nostri clienti.

In questo post mi voglio proprio chiedere se è possibile fare una campagna di web marketing che funzioni davvero su Facebook. Non una campagna per prendere qualche amico in più o qualche decina di fan in più. Una campagna che abbia come risultato quello di farmi conoscere ai miei potenziali clienti e che mi crei contatti interessati.

La soluzione potrebbe essere quella di sfruttare il motore di ricerca ( google ) attraverso facebook. Ma calma e procediamo con ordine:

Leggi il resto di questo articolo »

Facebook e il declino di Twitter

Inizia anche per Twitter il declino? In tanti cominciano a porsi questa domanda e qualcuna già pensa che il sito dei cinguettii possa seguire il declino che ha già colpito un “evento web”, ormai ex evento web, come MySpace.

Perché gli analisti e gli esperti web cominciano ad avere, relativamente a Twitter, questi cattivi pensieri?

Al centro del giallo, o presunto tale, c’è mister Big G: Google. E Facebook, come vedremo.

Il 2 Luglio è scaduto l’accordo, preso un paio di anni fa, tra Twitter ed, appunto, Google. La casa di Mountain View si impegnava ad includere velocemente i tweet nei primissimi risultati di Google. L’accordo è terminato e gli aggiornamenti di Twitter sono spariti dalle SERP di Google. La ratio, all’epoca, dell’accordo era cercare una sponda per contrastare Facebook. Leggi il resto di questo articolo »

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp