Archivio di maggio 2013

Personal Branding e Reputation Web? Non solo Klout.

Un po’ di tempo fa avevo parlato di Klout, e di come negli Usa sia uno strumento tenuto in una qualche considerazione dai cacciatori di teste, dagli scalper per imprese e multinazionali.

Ma così come non c’è solo Facebook come social, parimenti non c’è solo Klout come misuratore del personal branding o della reputation web.

Qualche impresa italiana comincia a dare una occhiata a questi strumenti, l’obiettivo sarebbe quello di poter contare su queste persone, ritenute autorevoli e influenti per qualche settore, come veicola tori di un prodotto, una idea, un servizio.

Persone che riescono a far emergere la loro voce nel mare magnum delle informazioni; persone che, of course, hanno un notevole seguito di seguaci, amici, etc.

Gli strumenti più conosciuti e usati per misurare reputation web e personal branding sono Klout, Kred e Peerindex. Ma non sono i soli. Ci sono altri software e altri programmi che rimandano e riportano a qualcosa del genere. Leggi il resto di questo articolo »

Yahoo! acquista Tumblr per la cifra monstre di 1,1 miliardi di dollari. Finirà in un bagno di sangue come MySpace e Bebo?

Yahoo! ci riprova.
Il primo vero motore globale, prima di Google,  ha acquistato il Tumblr per 1,1 miliardi di dollari.

Una cifra enorme, la prima vera “scommessa”, perché di questo si tratta, di Marissa Mayer, l’amministratore delegato della casa di Sunnyvale in sella alla società da luglio 2012.

Funzionerà? Non possiamo saperlo. Fatto sta che gli 1,1 miliardi di dollari di Yahoo! per Tumblr rappresentano, ad oggi, la cifra più alta da anni sborsata per un social network, superiore addirittura al miliardo di dollari versati da Facebook per Instagram lo scorso anno.

Una operazione che conferma come sia ribollente il mondo dell’industria tecnologica, e di come i colossi facciano incetta, a suon di milioni, delle start-up più promettenti.

Il beneficiario dell’assegno è more solito a quelle latitudini un teen o quasi. David Karp ha 27 anni e ha fondato il social nel 2007. Dalla cessione incasserebbe circa 250 milioni di dollari. Una storia interessante quella di Karp. A 11 anni imparò da solo a codificare il linguaggio HTML, a 15 anni lasciò le scuole e continuò da solo e a casa la sua formazione, affinata e approfondita con un periodo trascorso in Giappone.

Va detto che Tumblr, nonostante l’acquisizione, resterà autonoma. Il sito di blog continuerà infatti a operare indipendentemente e David Karp ne resterà al comando. Leggi il resto di questo articolo »

Acquistare dominio e spazio web per creare un sito

hosting per sito webLa registrazione del dominio e l’acquisto di uno spazio server sono le operazioni preliminari indispensabili per la realizzazione di un sito web, e tra i vari servizi di Hosting disponibili in rete quello di Aziende Italia è particolarmente vantaggioso, non solo in termini di costi, ma soprattutto per quanto riguarda la qualità del servizio stesso.

In realtà, non appena si sarà acquistato un dominio tramite Aziende Italia, realizzare il sito web desiderato sarà estremamente semplice e richiederà davvero pochissimo tempo.

Leggi il resto di questo articolo »

Google e il posizionamento. Un esempio in merito a Inferno di Dan Brown

Google e il posizionamento. Un po’ di tempo fa feci una breve, e inesaustiva, analisi su come Big G reagisse a eventi molto importanti.

Nel mio caso si trattò di vedere l’evoluzione di alcune keyword legate a Mario Monti, nei giorni della sua investitura a premier e poi a distanza di qualche settimana.

Adesso vi voglio parlare di un altro case history. Parola chiave (stringa per la verità): Inferno di Dan Brown.

Il blog, che non cito, tratta quasi esclusivamente di libri, centinaia e centinaia di post riguardanti autori e libri, con curiosità e statistiche interessanti (e anche creative) sugli stessi.

Bene, il blog di questo amico, il 9 Maggio, era in prima pagina 4-5° posizione. E i risultati erano 1.010.000
Oggi, 20 maggio, il blog si trova in 15esima pagina. Con 2.510.000 risultati.

In non pochi casi, siti e blog che precedono quello del mio amico si limitano a fornire la sinossi che è stata messa in giro. Vero è che si tratta di siti con trust più elevato, ma non si parlava di freschezza e originalità dei contenuti? E allora?
Vero è che sorte analoga è toccata ad altri che erano in prima pagina e anche loro adesso sono molto, molto indietro. Leggi il resto di questo articolo »

Può l’Agcom bypassare il Parlamento

Passano i Presidenti ma non la voglia di mettere un qualche freno alla libertà del web.agcom
Se Calabrò aveva ravvisato delle incongruenze, il suo successore Marcello Cardani sembra intenzionato a portare avanti la battaglia.

Ecco perché è in atto una petizione atta a rendere edotti della situazione le Istituzioni (Camera e Senato) e a chiedere altresì alla stessa autorità garante massima riflessione sull’opportunità o meno di emanare un “nuovo” Regolamento su web e diritto d’autore che darebbe la possibilità all’AGCOM di rimuovere contenuti dal web senza l’intervento della magistratura e senza una normativa di copertura da parte del Parlamento.

La cosa, come detto non è affatto una novità, ma, come si può leggere all’interno della lettera alle Istituzioni Leggi il resto di questo articolo »

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp