Come scegliere una pubblicità online?

Costruire un sito web è solamente il primo passo per poter raggiungere i propri obiettivi di web marketing. Obiettivi di qualsiasi genere, dalla vendita di un prodotto, alla monetizzazione del traffico web attraverso programmi di affiliazione, ricevere richieste di informazioni per il proprio business, ricevere richieste di preventivo, ecc…

Ancora oggi alcuni imprenditori che si affacciano per la prima volta, con un sito, su internet pensano erroneamente che già solo il fatto di avere un sito web gli permetterà di ottenere successo lavorativo.

Senza le visite, targettizzate è meglio, nessuno obiettivo di web marketing può essere raggiunto.

Come faccio a scegliere una pubblicità online che sia produttiva?

Innanzitutto bisogno partire dai propri obiettivi e dalla definizione del target di potenziale utente. Dopo aver fatto questo studio bisogna porsi le seguenti domande:

A) Cosa cerca il mio potenziale cliente? Dove lo cerca?

B) Ho bisogno di tante visite anche se poco targhettizzate o di visite targhettizzate per raggiungere i miei obiettivi di web marketing?

C) Il mio prodotto è cercato online o bisogna “spingerlo” in rete?

D) La concorrenza come si sta muovendo online? Che tipi di risultati sta raggiungendo?

E) L’azione che deve compiere il mio potenziale cliente è quella dell’acquisto online, della compilazione di un form, o di clieccare su un banner?

Una volta trovato la risposta alle precedenti domande, bisogna conoscere le possibili pubblicità online che esistono sulla rete.

PUBBLICITA’ ONLINE DI SPINTA (PUSH):
La prima tipologia di pubblicità online è quella di spinta, ad esempio un banner che gira su un sito dove suppongo possa trovarsi il mio potenziale cliente. Questo tipo di pubblicità è simile a quella televisiva o i cartelloni o i volantini. Insomma, non ho nessuno che cerca in maniera attiva il prodotto in esame, attraverso questa pubblicità cerco di stuzzicare e spingere all’azione il potenziale utente.
Esempi di pubblicità online di spinta: Banner, DEM, Pop-up, pop-under, aperture, ecc…

PUBBLICITA’ ONLINE DI RICERCA ( PULL):
La pubblicità Pull, è quella pubblicità che presenta il prodotto solo a chi lo sta cercando. L’azione la compie il potenziale cliente effettuando una precisa ricerca, ad esempio attraverso i motori di ricerca, e la pubblicità online pull è costruita in maniera tale da far leggere il proprio messaggio pubblicitario solo a chi sta cercando i prodotti/servizi pubblicizzati.
Esempi di pubblicità online pull: Adwords ( pubblicità su google ), Registrazione su portali tematici come paginegialle, ecc…

Da ricerche effettuate viene riscontrata una maggiore resa della pubblicità online pull. Quella che mette come soggetto l’azione del potenziale cliente che sceglie in maniera attiva.

Io personalmente le pubblicità online che preferisco sono 2:
1) Pubblicità attraverso i motori di ricerca Adwords.
2) Pubblicità su sistemi che creano contatti attivi come pagine di lead generation, come ad esempio il servizio di Puntocomunicazione TROVAre CLIENTI.

Il primo è molto semplice da acquistare e anche molto facile creare delle pubblicità online, e sono presenti in rete anche consulenti che ottimizzano le campagne adwords.

Per il secondo conviene rivolgersi alla Puntocomunicazione che si occupa di web marketing e pubblicità online per se stessa e per i propri clienti.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp