Google rimuove Windows dai suoi uffici per “questioni di sicurezza”…

Sta impazzando sul Web la notizia che Google sta letteralmente “divorziando” da Windows. I motivi? Il sistema operativo è troppo vulnerabile. La decisione è stata maturata nei primi mesi del 2010 e la scelta, seppur difficile, è stata effettuata in seguito agli attacchi da parte di hacker cinesi che hanno colpito Google a Gennaio.

Quindi, per questioni di sicurezza, i vertici del motore di ricerca più usato al mondo avrebbero deciso di eliminare definitivamente il sistema operativo Windows dai computer dei propri dipendenti (circa 10.000), optando per l’OsX dell’Apple o per Linux.

Anche se gira voce che sarà ancora possibile per i dipendenti di Google utilizzare Windows sui laptop dell’azienda. Per il momento la notizia non è ancora ufficiale, ma pare che siano stati proprio i dipendenti a chiedere ai vertici l’eliminazione di Windows dai pc aziendali, proprio in virtù degli attacchi di Gennaio, ma non solo: Windows è il sistema operativo più instabile e vulnerabile esistente, che richiede un hardware pesantissimo anche per svolgere le più semplici operazioni.

Google e Microsoft arrivano, dunque, ai ferri corti: già concorrenti diretti su altri fronti, le due aziende sono ormai sempre più divise. Google proverà infatti a sfidare Bill Gates mettendo sul mercato, in un futuro molto prossimo, Chrome Os, il suo sistema operativo basato sull’accesso diretto al Web. Chissà che il monopolio di Microsoft non inizi a vacillare, dando il via ad una nuova era di personal computer senza bugs, complicazioni e fastidiose schermate blu.

2 Commenti a “Google rimuove Windows dai suoi uffici per “questioni di sicurezza”…”

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp