Eliminazione dell’Italia ai mondiali? Che perdita economica!

Dopo tanta rabbia e tanta delusione per l’eliminazione dai mondiali della nostra cara amata Italia, da marketer bisogna fare anche delle riflessioni economiche.

Un’eliminazione dell’Italia, non ha solo risvolti calcistici e risvolti umani ( moltissime persone ora saranno deluse e  infuriate contro Lippi, o contro alcuni giocatori, o contro tutti) ma ha anche e soprattutto risvolti economici.

Dietro un mondiale di calcio esistono moltissime opportunità per le aziende di farsi conoscere, di vendere, di esportare, di creare partnership strategiche, ecc… Purtroppo questi effetti benefici vengono condizionati moltissimo dall’esito delle partite e dalla durata della permanenza della squdra degli azzurri in Sud Africa.

Purtroppo è andata particolarmente male e quasto avrà delle conseguenze.

La perdita per questa uscita è spaventosa. Infatti sono state colpite moltissime aziende che hanno investito nei modiali per crearsi un ritorno economico e/o d’immagine. Ma vediamo quali sono state le perdite:

  1. Aziende che hanno fatto pubblicità utilizzando come immagine la nazionale e i mondiali.
  2. Aziende che hanno investito soldi per essere presenti a Casa Azzurri in Sud Africa.
  3. Sky e Rai, avranno un calo importante sugli spettatori e conseguentemente anche sul valore delle pubblicità.
  4. Siti web che hanno organizzato pagine e pagine, ben posizionate su google per sfruttare il numero enorme di visite derivanti dal mondiale.
  5. Le aziende che hanno prodotto gadget della nazionale, le vendite saranno pressocchè azzerate.
  6. Le aziende che esportano prodotti tipici, alcune sfruttavano anche il rumors della nazionale per farsi conoscere nel mondo.
  7. Valore dei giocatori Italiani diminuirà, e quindi dall’estero arriveranno meno richieste. Le squadre italiane ne pagheranno le conseguenze.
  8. La FIGC avrà moltissime meno entrate e di conseguenza gli sport italiani, che vivono un po’ grazie al calcio, potrebbero disporre di meno fondi. Inoltre, dopo il 2006 ci furono molti più tesserati nel calcio degli altri anni, questo non succederà, forse potrebbero scoraggiarsi anche alcune squadre locali e quindi ulteriore perdita per il settore. L’Italia, non verrà più pagata moltissimo per le emichevoli, perchè siamo stati eliminati con prestazioni umilianti.
  9. Chi si occupa di scommesse sportive avrà sicuramente un calo conseguenza del calo di passione e attenzione sui mondiali.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp