Business dei B&B in crescita. Le “Case Incantate” un’opportunità eccellente

Si parla di vero Boom di B&B e di strutture extralberghiere soprattutto nelle grandi città. Solo Milano dal 2005 ad oggi è passata da 24 B&B a ben 163 un +550%. A Roma e periferia ci sono oltre 2000 strutture. Moltissime vi sono anche in città come Napoli, Venezia, Firenze.

Ma perchè c’è questo boom? Quali sono le ragioni di tante nuove aperture?

Innanzitutto, è abbastanza facile aprire un B&B, inoltre il mercato sta crescendo mostruosamente, perchè gli hotel costano troppo e perchè il B&B è molto più “caldo” e familiare. Inoltre, queste strutture, possono riempire le loro stanze tutto l’anno, sia per i turisti che per i lavoratori in trasferta.

Inoltre, aumentano notevolmente le presenze di stranieri. Infatti, il 60/70% sono Italiani ma il resto, e non è poco, sono stranieri, soprattutto europei come inglesi, francesi e tedeschi.

 Analizziamo un po’ di numeri:

Oltre 100.000 posti letto già nel 2008, verso il 2010 si parla di un + 50%. Il 35% delle strutture si trovano in centri storici, metropoli e città d’arte. Tra i gestori, la maggioranza ha un’altra occupazione (70%) e quindi lo fa per arrotondare, il 20% dei gestori è insegnante, mentre il 30% sono studenti, pensionati, casalinghe o disoccupati che vogliono crearsi un’entrata senza dover investire troppi soldi nell’apertura di un’attività complessa.
La metà (49%) delle persone si ferma per 2 notti, il 22% per 3 notti, il 18% per 4 o più notti, solo l’11% per una notte.

Come farsi conoscere?

Il sistema migliore, più economico e performante è internet, bisogna avere un sito web, anche piccolo (4-5 pagine), con una bella grafica che risalti le stanze e un modulo per la richiesta di informazioni con i contatti. Poi bisogna investire un po’ di soldi in pubblicità online, nell’inserimento in alcuni circuiti pubblicitari e infine nella creazione di mailing list per promuovere periodicamente la struttura.

Come si parte per aprire un B&B?

Esistono 2 modi, il primo è quello di studiarsi la normativa e fare tutto l’incartamento necessario per l’aperture della struttura. Il secondo, che noi di Puntoblog consigliamo, è quello di rivolgersi a dei professionisti, con alti standard qualitativi, che seguono passo passo dall’idea all’apertura, mettendo a disposizione un brand di successo. Noi di puntoblog consigliamo Le Case Incantate, un franchising nato dall’idea di una coppia brillante e dinamica come il Dott. Enresto Bamonte e la Dott.ssa Giuliana Nardacci, che hanno creato uno standard qualitativo eccellente arricchito da tanta professionalità e calore umano. Nel franchising  “Le Case Incantate” è possibile trovare anche il fatturato minimo conseguibile che i coniugi hanno messo a disposizione sul loro sito per chiunque fosse interessato all’affiliazione del loro franchising.

In un periodi di crisi economica e difficoltà, quella deli B&B o di ogni altra struttura extralberghiera è un’attività semplice da aprire e che può regalare ottime soddisfazioni economiche ed umane.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp