Anche YouTube accelera con la versione “instant”… grazie ad un dipendente di Facebook!

Abbiamo già parlato di Google Instant in un altro post. Sembra che adesso anche su YouTube sarà possibile vedere i risultati delle query istantaneamente: tutto merito di un giovane dipendente di Facebook, Feross Aboukhadijeh (di 19 anni), che con un esperimento portato avanti personalmente ha permesso di visualizzare i risultati istantanei anche sul portale video.

Uno dei fondatori di YouTube, Chad Hurley, ha contattato Feross Aboukhadijeh  per offrirgli un posto nella sua azienda, ma ecco l’amara sorpresa: Aboukhadijeh è in realtà un dipendente del libro delle facce.

L’idea del giovane non fa altro che riproporre quello che è già possibile vedere usando Google Instant, con la differenza che, in questo caso, si scrive sulla tastiera ciò che si vuole vedere e, già mentre lo si digita, il video desiderato appare sullo schermo e parte automaticamente. YouTube Instant, così è stato ribattezzato l’esperimento di Aboukhadijeh che permettere di visualizzare i video in tempo reale.

Il giovane è ormai diventato una star sul web nelle ultime ore: grazie a YouTube instant è possibile non perdersi nel mare dei video online, usando il portale video come se fosse un telecomando intelligente. Per il momento comunque, sul sito ufficiale di YouTube questa funzionalità non è attiva: per usarla basta andare all’indirizzo http://ytinstant.com/. Si può fare una qualsiasi ricerca per vedere che il video parte già mentre si digita la keyword! Come è riuscito Feross Aboukhadijeh a raggiungere un risultato simile? In effetti il suo esperimento si basa sul confronto dei dati in real time tra il database di YouTube ed i video correlati: in questo modo ci saranno buone probabilità affinchè esca come risultato della ricerca proprio il video che cercavamo.

Purtroppo, però, per il momento YouTube instant non ha le stesse funzionalità del fratello maggiore: non ci sono controlli sul player, ma il sistema si limita a far partire il video istantaneamente.

Lo sforzo del giovane Feross Aboukhadijeh  è comunque servito ad attirare l’attenzione di Chad Hurley; il ragazzo, studente a Stanford, non solo vanta un bel curriculum, ma anche una grandissima posizione lavorativa: lavora nientemeno che per Mark Zuckerberg, e, secondo alcune voci, starebbe già lavorando ad un progetto che presto verrà reso pubblico.

Siamo tutti curiosi di sapere cos’altro si inventerà questo giovane genio di cui fino a pochi giorni fa non si sapeva nulla.

Un Commento a “Anche YouTube accelera con la versione “instant”… grazie ad un dipendente di Facebook!”

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp