Twitter e Facebook si marcano stretti, ma in un prossimo futuro..

Twitter e Facebook si marcano a vicenda. I due social che vanno più per la maggiore, considerando ormai del tutto superati social come MySpace e come il fallimentare Bebo, disavventura finanziaria di Rudolph Murdoch, si marcano stretti.�
Nati con ambizioni, esigenze ed obiettivi molto diversi, Facebook fu concepito per potersi tenere in contatto con amici che si conoscono (in questo diverso anche da Badoo, più simile ad un dating), mentre Twitter è un social molto sui generis, in quanto la piattaforma di microblogging fu pensata più come strumento per la promozione ed il marketing di una impresa o attività che non come social di promozione personale, stanno diventando sempre più simili.�
Entrambi i social stanno cercando di integrare l’uno le funzionalità dell’altro.
Ed allora, se Facebook ha pensato ad un modello di microblogging per i suoi sempre più numerosi utenti ecco che anche il social caro a Jack Dorsey ed Evan Williams ha pensato di poter implementare un’applicazione che consentirà agli iscritti di poter postare foto.
I co-fondatori hanno altresì espresso che questa iniziativa non va ad alterare l’originaria misson, solo che.. Solo che Twitter ha deciso di fare un passo avanti e dare la possibilità ai suoi iscritti di poter integrare e postare, sulla parte destra dello schermo, video, foto e gallery da sfogliare.
L’idea non è tanto quella di diventare “più sexy” per i teen e sottrarre in tal modo qualche account al social di Mark Zuckerberg, quanto invece fornire agli iscritti, usuali o potenziali, un ulteriore veicolo di promozione.
A sentire infatti Evan Williams, colui che ha consentito la nascita di Twitter in quanto è lui che “ha messo la grana”, la novità non inficia minimamente l’idea di base, ma rende il social molto più appetibile dal punto di vista del marketing  e della pubblicità (basti pensare ai nuovi orizzonti che si possono aprire per le case discografiche, le agenzie pubblicitarie, quelle cinematografiche, etc).

Anche con la possibilità di postare foto, e il fidanzato di Demi Moore ha subito postato una foto dell’attrice in mutande,  Twitter non toglierà acqua a Facebook né d’altra parte Facebook potrà promuovere le attività meglio di Twitter.

I due social potrebbero anche allearsi alla pari. E non è detto che non lo facciano.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp