Realizzazione sito ecommerce posizionabile sui motori di ricerca.

Un ecommerce da solo non vende.

Sembra un’affermazione scontata, ma la maggioranza delle aziende che acquista un sito per la vendita online pensa erroneamente che il solo possedere un ecommerce gli assicurerà il successo online.

Per far si che un ecommerce ottenga il successo sperato deve essere posizionato eccellentemente sui motori di ricerca, in Italia soprattutto su Google.

Come è possibile realizzare un sito ecommerce facilmente posizionabile?

Bisogna realizzarlo seguendo le seguenti direttive:

  1. Grafica gradevole ma essenziale.
    Il sito deve assolutamente essere molto leggero. Google vuole che le pagine si aprano velocemente. La grafica è importante, assolutamente importante. Ma spesso, negli ecommerce, sono i prodotti a fare la grafica del sito. Quindi assolutamente evitare inutili flash o parti del sito pesanti per risaltare eccessivamente la parte estetica.
  2. Ogni pagina deve essere strutturata correttamente con i tag H.
    Quando si programma un sito la struttura della pagina è molto importante, infatti in base a come si struttura una pagina così la legge il motore di ricerca. Google, ancora oggi, predilige i siti ben organizzati con i Tag H, dove è presente un solo H1 ( generalmente il titolo della pagina o il nome del prodotto), e vari H2, H3 ecc..
  3. Ogni pagina deve avere il tag title personalizzato.
    La parte fondamentale per l’ottimizzazione delle pagine dell’ecommerce è gestire bene il Tag Title, per capirci quello che appare nelle SERP di Google e quello che si può leggere in alto nel browser. Il Title deve essere caratterizzante della pagina. Io consiglio di costruirlo tra il nome del prodotto e alcuni parole chiave specifiche.
  4. Ogni prodotto deve creare una singola pagina.
    Assolutamente sbagliato avere ecommerce che hanno le pagine dei prodotti senza URL rewriting ( riscrittura dell’URL) è importante ricordarsi che Google legge fino dopo il primo segno speciale (?, %, …)  nell’URL.
  5. Ogni prodotto deve avere testo originale e non copiato.
    La maggioranza degli ecommerce hanno nei prodotti dei testi copiati da altri siti, soprattutto dal sito del fornitore. Questo è molto sbagliato, l’ideale è realizzare un sito ecommerce scrivendo una descrizione ( di almeno 150-200 parole) originale per ogni prodotto.
  6. Organizzare correttamente l’albero della struttura del sito.
    Un sito ecommerce è fatto da categorie e vari livelli di sottocategorie. Una buona gestione dei nomi e dalla struttura di queste categorie può fare la differenza per il posizionamento.
  7. Inserire nelle pagine prodotti i prodotti correlati.
    Oltre che questa funzione è importante per il posizionamento sui motori di ricerca, è fondamentale per ottimizzare le vendite. Spesso grazie ai prodotti correlati si riesce anche ad aumentare le 2° vendite e ad ottimizzare le prime. Aumentando gli incassi anche del 15-20%
  8. Creare una sitemap e comunicarla a Google.
    Questo è un ottimo modo per comunicare a Google tutte le pagine che vogliamo far  indicizzare.
  9. Correlare l’ecommerce con un blog interno.
    Questo, secondo me è il consiglio più importante. I blog, per loro natura sono più facili da posizionare e più facilmente creano fiducia e comunicazione con i potenziali clienti.
  10. Legarlo ai social media.
    Oggi un buon ecommerce non può prescindere da una buona campagna di social media marketing. Facebook e Twitter, correttamente utilizzati, possono portare molte visite interessate. Youtube può anche facilitare il posizionamento.

Questi 10 passi sono fondamentali quando si vuole realizzare un sito ecommerce posizionabile sui motori di ricerca.

2 Commenti a “Realizzazione sito ecommerce posizionabile sui motori di ricerca.”

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp