Web marketing in azienda. Consulenza esterna o personale interno?

Più diventa importante per le aziende investire sul web e  maggiori sono le richieste di personale qualificato in web marketing e SEO.

Le aziende, PMI o grandi realtà, hanno quasi tutte l’esigenza di affacciarsi al web non solo come vetrina ma soprattutto per raggiungere eccellenti risultati concreti. Risultati in termini di richieste di preventivo, richieste di informazioni, vendite dirette e gestione del post vendita.

Oltre il 70% dei siti delle aziende ha ancora un sito vetrina, spesso obsoleto sia dal punto di vista del web marketing e di SEO.

Insomma l’esigenza inizia ad essere molto forte, ma conviene pagare consulenze esterne o formare ( e assumere) personale interno?

Ci sono vanteggi e svantaggi in tutte e due le situazioni. Analizziamoli.

CONSULENZA WEB MARKETING E SEO ESTERNA

Vantaggi:

  • Spesso maggiore preparazione.
  • Può essere pagata oltre che da una quota fissa anche ad obiettivi raggiunti
  • Se l’azienda è affermata nel settore ha accumulato molte esperienze in molti campi diversi
  • Non dover assumere un dipendente
  • Non dover formare un dipendente. La difficoltà non è solo di tipo economico ma anche di tipo strategico, la maggioranza degli imprenditori non saprebbe neanche valutare un corso di formazione in questo campo o dare una strategia direzionale sulle informazioni che deve sviluppare il suo o i suoi dipendenti nel campo del webmarketing e del SEO
  • Un consulente di web marketing e/o SEO bravo è capace anche a tracciare una direzione strategia per il piano di investimenti sul web.

Svantaggi:

  • Spesso i consulenti non conoscendo la relatà dell’azienda non riescono in poco tempo a carpire le vere esigenze e le sue potenzialità.
  • Costi di partenza medio-alti.

 PERSONALE INTERNO

Vantaggi:

  • Una volta che il dipendente è adeguatamente formato, il rapporto costi/benefici diventa sempre più interessante.
  • Lo si può formare e farlo diventare un esperto di web marketing e/o SEO specializzato nel settore dell’azienda.

Svantaggi:

  • Costi di partenza molto elevati, soprattutto per l’assunzione e la formazione.
  • Uno svantaggio è quello di non riuscire a formarlo adeguatamente
  • Lo svantaggio maggiore è quello che il dipendente concentrandosi sempre e solo sul web marketing e il SEO del sito dell’azienda non  sviluppi conoscenze ed esperienze in altri settori. Questo porta il dipendente a restare sempre indietro rispetto a come si muove il mercato online.

Con questo post ho voluto mettere in risalto 2 modi di affrontare e risolvere l’esigenza sempre maggiore delle aziende di utilizzare il web per aumentare e consolidare il proprio business.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp