Web marketing a pochi soldi. Si può fare?

web marketingQuando ho scoperto il web marketing e il suo potenziale, ormai quasi 10 anni fa, ero costantemente, forse soprattutto per questioni economiche, concentrato alla ricerca di strategia ottimali senza spendere soldi o investendo il meno possibile.

Ovviamente penso di aver provato di tutto, da tecniche improvvisate fino anche a strategie studiate e di successo.

Poi dopo un paio di anni ho scoperto che investendo piccole cifre, con un’ottima conoscenza si potevano ottenere risultati importanti dal punto di vista dei contatti e delle visite ai siti. Da quel momento ho iniziato a lavorare per sviluppare al meglio delle campagne di web marketing che fossero ottimali e fossero anche accessibili anche alle piccole imprese.

Mi sono avvicinato al Posizionamento sui motori di ricerca, con la speranza che fosse una strategia a costo zero per ottenere grandi risultati. Nel tempo i risultati eccellenti sono arrivati, ma non avevo in conto che strategie di web marketing o SEO a costo zero non esistono. Se proprio non viene investito denaro almeno andrebbe conteggiato il tempo di formazione, sperimentazione e realizzazione della campagna id web marketing o dell’azione SEO.

Ma voglio dare una risposta più precisa al quesito se si può fare una campagna di web marketing a poco prezzo.

La cifra da investire in un campagna di web marketing dipende da alcuni fattori:

  1. Obiettivi e Risultati attesi.
    Il primo passo da valutare sono i risultati che si vogliono raggiungere. Se  gli obiettivi sono ambiziosi, raramente la campagna di web marketing è a basso costo. Ad esempio se l’obiettivo è essere nelle prime 3 posizioni di Google ( magari a pagamento con adwords) per le parole chiave più importanti del proprio settore l’investimento, in base al settore, è generalmente alto. Se invece, a parità di settore, l’obiettivo è essere raggiungibili i costi sono decisamente inferiori.
    Un altro fattore molto importante è la valutazione dei risultati attesi. Infatti esistono alcune campagne di web marketing dove l’obiettivo è quello di raccogliere richieste di informazioni o richieste di preventivo, tecnicamente chiamate “lead”. Spesso l’investimento è proporzionale ai risultati attesi.
    In definitiva, insomma, in base agli obiettivi esistono investimenti adeguati. Non si può primeggiare senza investire!
  2. Velocità con cui deve essere completata la campagna di web marketing.
    Questo fattore è determinante per le campagne di web marketing finalizzate ad un risultato preciso, come ad esempio: numero visite al sito, numero registrazioni, numero lead, numero vendite, ecc… In questi casi minore è il tempo in cui si vogliono raggiungere gli obiettivi preposti e maggiore è l’investimento.
  3. Settore di appartenenza.
    Non tutti i settori hanno pari costo di investimento. Ce ne sono alcuni, meno concorrenziali, che sono economici e ancora oggi si riescono a fare buone campagne di web marketing con piccoli investimenti. Ad esempio per le lead, i costi possono andare da pochi euro (2-3) fino a anche 40,00€. Questo dipende dal settore, dalla concorrenza e dal numero di persone che cercano il servizio in esame e dall’urgenza percepita.
    Esistono settori, tipo quelli finanziari, dove fare piccoli investimenti significa solo buttar via tempo e denaro. Per ottenere risultati interessanti, bisogna prevedere investimenti di decine di migliaia di euro l’anno almeno.
  4. Durata della campagna.
    La durata della campagna di web marketing è una variabile per stabilire il costo nel caso di acquisto di pubblicità online e quando si acquistano ore/lavoro per la gestione della campagna di web marketing.
  5. Interventi a lungo termine.
    Questo fattore può contribuire al costo dell’azione per quello che concerne interventi che vengono effettuati nel tempo sia dal punto di vista analitico e controllo dei risultati, sia dal punto di vista delle azioni correttive.
    Una buona campagna di web marketing dovrebbe prevedere azioni di questo tipo. Raramente si raggiungono risultati duraturi nel tempo se non si investono soldi nella consulenza continuativa per quello che riguarda l’analisi e i miglioramenti.

Insomma per rispondere al quesito se si possono creare realizzare campagne di web marketing con pochi soldi la risposta è si! a patto che il settore non sia troppo concorrenziale.

Sicuramente avere ben chiaro in testa quali sono gli obiettivi e farsi fare qualche preventivo da agenzie di web marketing valide potrebbe essere un eccellente primo passo.

L’importante è non illudersi che senza investimenti si possono ottenere grandi risultati!

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp