Le aziende preferiscono investire sui social e meno sul SEO!

grafico andamento SEO vs SocialDa un post che ho letto sul TagliaBlog ( famosissimo blog di Davide Pozzi) ho scoperto che da un’analisi effettuata da SEMPO chiamata “State of Search Marketing Report 2011” risulta, come è possibile vedere nell’immagine a sinistra, che le aziende investono sempre più nei social network e meno sul SEO.

Nello studio vengono riportate anche delle ragioni più o meno condivisibili tipo che le aziende stanno passando dal solo link building all’inserimento di testo di qualità, e che vedono nel mondo Social il presente e il futuro di Internet.

Stanno facendo bene?

Conviene investire più sui social o più sul SEO?

Io un’idea me la sono fatta negli ultimi tempi e penso che non tutto quello che luccica oggi resterà oro domani. Ma vediamo nei dettagli cosa è, secondo me, meglio fare oggi per un’azienda.

Innanzitutto, premetto, che a me piacciono i progetti a lungo termine che permettono di costruire situazioni solide e performanti nel tempo. Costruire un sistema che mi porta tante visite oggi ma domani, dopodomani e per il resto dei miei giorni lavorativi devo alimentare costantemente non mi entusiasma. Mi piace molto di più l’idea di costruire qualcosa di strutturato che cresce regolare e che nel tempo mi continui a portare risultati concreti senza continuare a investire troppe risorse.

Insomma io, da queste poche righe, e chi mi segue su questo blog sa bene, preferisco il posizionamento organico su Google che essere presente solo sui social network.

Ovviamente non sto dicendo che non bisogna investire sui social network, anzi vanno sfruttati come un volano, come un’opportunità di accelerare la crescita. Ma non bisogna illudersi che sarà per sempre.

Già il web è particolarmente volatile e volitivo, il sistema social e social network lo è molto ma molto di più.

La formula magica, ovviamente non esiste, ma io nei panni di un’azienda che vuole crescere e prosperare investirei ancora moltissimo sul SEO e sul web marketing e investirei parte anche nei social network per accelerare la crescita. Per dare dei numeri investirei sul SEO e web marketing l’80% delle risorse e il restante 20% sui social network.

Un Commento a “Le aziende preferiscono investire sui social e meno sul SEO!”

  • GuglieCornelli says:

    Sono parzialmente d’accordo con te, nel senso che ad oggi e’ ancora meglio investire in SEO, ma anche in Italia, con l’arrivo di Panda, cambiera’ tutto; e’ inutile negarlo e nn ne fa mistero neanche Google che gran parte degli attuali posizionamenti sono frutto di una Seo spinta, a scapito della qualita’. Imo più Social e meno Seo (gradualmente).

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp