Web marketing con Facebook si può?

Quelli che mi conoscono sanno che non amo molto i social network, facebook in particolare lo vedo come un’enorme perdita di tempo. Io personalmente non ho un vero e proprio profilo personale (il mio è legato alla fan page di portalavoro.it il portale delle offerte di lavoro del nostro network) ma sono sempre alla ricerca di spunti e strategie di web marketing per noi come azienda e per i nostri clienti.

In questo post mi voglio proprio chiedere se è possibile fare una campagna di web marketing che funzioni davvero su Facebook. Non una campagna per prendere qualche amico in più o qualche decina di fan in più. Una campagna che abbia come risultato quello di farmi conoscere ai miei potenziali clienti e che mi crei contatti interessati.

La soluzione potrebbe essere quella di sfruttare il motore di ricerca ( google ) attraverso facebook. Ma calma e procediamo con ordine:

Come tutti ormai sappiamo il motore di ricerca favorisce l’incontro tra domanda e offerta nel momento stesso nel quale la domanda-esigenza viene espressa. In parole povere i motori di ricerca portano al sito visite di persone interessate che in quel momento stanno cercando proprio il prodotto/servizio del sito in esame. Insomma visite di qualità più che di quantità.

Spesso leggo online domande del tipo “Ho 50.000 fan e non sono riuscito a vendere nulla, come mai?”

La quantità nel web marketing non sempre paga, spesso bastano anche numeri di 2 ordini di grandezza inferiori ma di qualità per ottenere eccellenti risultati.

Dopo aver fatto questa doverosa premessa vediamo praticamente cosa bisogna fare per fare web marketing con facebook:

  1. Integrazione Facebook/sito web.
    Solo una fan page non porta a nulla di concreto. Bisogna avere un eccellente sito che permetta di monetizzare ( in termini di vendite e contatti) le visite che arrivano dalla fan page. Inoltre non si può basare il successo di un’azione di web marketing su una pagina di facebook, bisogna sempre ricordare che facebook non è di nostra proprietà, in nessuna sua pagina. Se un giorno decidesse di chiudere, a suo insindacabile giudizio, a nostra fan page possiamo fare ben poco.
  2. Sfruttare la fan page di facebook per migliorare il brand.
    Facebook potrebbe essere un’opportunità per rinforzare il proprio brand. Ma questo vale soprattutto per aziende che operano in particolari settori come i viaggi, il divertimento, la ristorazione, ecc…
  3. Interazione con i propri utenti.
    Spesso sul proprio sito non è possibile interagire con i propri contatti, non è possibile capire quanto siano soddisfatti e quali sono le loro esigenze specifiche. Una buona interazione sulla pagina di facebook può portare a gestire situazioni spiacevoli, portare informazioni preziose per il proprio business, convincere gli indecisi ad acquistare.
  4. Posizionamento delle fan page.
    Facebook resta comunque un sito web, quindi può essere posizionato su google.

Queste piccole riflessioni, mi portano a pensare comunque che facebook e i social network in generale possono essere una parte del proprio web marketing, ma mai l’unica strategia per ottenere successo online.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp