Google viene incontro a L’Aquila con “Noi L’Aquila”

google l'aquilaGoogle vuole dare una mano alla comunità aquilana, e lo fa’ con un progetto molto interessante, che vede la collaborazione tra Google, appunto, il Comune dell’Aquila ed altre autorità locali, come l’ANFE per favorire la rinascita culturale, artistica e patrimoniale della città abruzzese, purtroppo vittima dell’intenso sisma avvenuto nel 2009. Il centro storico dell’Aquila ricordiamolo era una delle meraviglie del mondo culturale e storico italiano. Basta andare sul sito NoiLAquila.it per notare l’impegno sta mostrando il popolare motore di ricerca Google in merito.

Sul sito NoiLAquila.it, infatti, si può subito osservare una mappa virtuale, frutto del lavoro di Google per l’Aquila, che vuole contribuire a tenere sempre vivo il ricordo del grande ed importante patrimonio culturale e artistico gran parte cancellato dal tragico evento naturale del 2009.

Il progetto ha l’obiettivo, poi, di consentire a tutti di partecipare alla ricostruzione materiale della città, mediante un modello 3D della città abruzzese. Tutti possono partecipare al progetto di Google (Noi l’Aquila), la cui finalità è, appunto, il coinvolgimento diretto dei cittadini alla ricostruzione della città grazie ad un modello tridimensionale strutturato da Google con tutti i suoi più avanzati strumenti, la cui disponibilità è, ovviamente, gratuita.

Si spera che all’inizio di settembre sia coinvolto anche il mondo della scuola. Gli studenti, come si sa, sono fra i maggiori “consumatori” di strumenti tecnologici e in particolar modo dell’utilizzo dei social network. Da loro può venir fuori un passaparola davvero grande ed efficace a diffondere questa iniziativa sulla città abruzzese.

Tra i suddetti strumenti è opportuno ricordare Google Building Maker e Google SketchUp, ossia, rispettivamente, un software utile alla ricostruzione virtuale in 3D e alla localizzazione e visualizzazione su Google Earth di qualsiasi modello.

Il progetto Noi l’Aquila prevede due fasi , e cioè Click Days e SketchUp Days. La fase Click Days è consistita nella partecipazione dei cittadini che, coadiuvati dal personale del Comune dell’Aquila, hanno raccolto, in vari punti del centro storico, un grande quantitativo di fotografie, molto utile per la costruzione del modello 3D. E’ proprio grazie a tali foto che i cittadini sono agevolati nella realizzazione del modello 3D utilizzando Google SketchUp, seguendo le utili indicazioni degli esperti.

Per la cronaca, finora, grazie all’ausilio dei cittadini, è stato possibile ricostruire virtualmente circa il 50% del centro storico dell’Aquila. L’iniziativa e il progetto di Google a favore dell’Aquila è , quindi, fondamentale per alimentare la speranza e far conoscere alle generazioni future il patrimonio artistico e culturale della splendida città abruzzese.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp