La gestione del magazzino con i software ERP

gestione-magazzino-erpQuando un’azienda ha qualche difficoltà nell’essere in buona salute, la prima cosa da fare è vedere cosa provoca queste difficoltà. In molti casi, le analisi evidenzieranno delle cause esterne, acuite dal grave periodo di crisi che ormai non ci abbandona da oltre un quinquennio. Altre volte, però, qualcosa si può fare: ma cosa? Innanzitutto, ridurre gli sprechi.

E come si riducono gli sprechi? Per capirlo, bisogna innanzitutto vedere come comunicano i vari settori dell’azienda. Il perché è molto semplice: se non sono tutti comunicanti tra loro, si rischia di avere della merce stipata in magazzino che è invenduta e non saperlo e, quindi, attivare la produzione di nuovi prodotti che in realtà non servirebbero (perché già immagazzinati). Tutto questo, si intuisce facilmente, comporta delle perdite, perché si vanno a utilizzare delle risorse e delle materie prime che potrebbero essere risparmiate.

Ecco, quindi, che un programma gestionale basato sui software ERP viene incontro alle esigenze delle aziende, sia in salute che in difficoltà. Se non avete mai sentito questo acronimo, diciamo che, in poche parole, si tratta di software deputati a una gestione programmata del magazzino e di tutti i settori aziendali. Si punta alla comunicazione tra tutti, attraverso un solo database e un solo sistema, in modo da evitare gli sprechi. Naturalmente, suddetto software deve essere implementato nell’azienda e si deve rendere idoneo alle esigenze della stessa.

Ma vi assicuriamo che, una volta capito il meccanismo, si tratta di una cosa molto semplice da fare, che farà risparmiare tempo e denaro, andando a minimizzare le perdite. Tutti i dati dell’azienda vengono incamerati in un solo database e, quindi, sono a disposizione di tutti i settori che, tra l’altro, a differenza del passato, saranno comunicanti gli uni con gli altri.

Questo significa che, ad esempio, il settore produttivo dell’azienda che ha deciso di installare questo tipo di software e il magazzino della stessa saranno sempre in comunicazione e questo eviterà di produrre della merce che in realtà è già presente nell’azienda ed è pronta per essere venduta senza costi aggiuntivi di produzione. I vari settori comunicheranno tra loro attraverso un sistema che inizialmente potrà sembrare complesso, ma che man mano diventerà sempre più facile da usare, soprattutto perché dovrà essere modellato sulla base delle esigenze dell’azienda stessa. In un primo momento, l’azienda che decide di installare questo tipo di software gestionale ERP potrà essere delusa, perché ci sono dei costi, sia per l’acquisto che per l’implementazione dello stesso, ma poi la strada sarà in discesa e il risparmio in termini di denaro e tempo sarà tangibile.

Inizialmente, si dovrà provvedere, però, alla formazione di uno o più dipendenti che impareranno a usare il software e a renderlo ottimale per l’azienda. Una volta ammortizzato il costo della formazione del o dei dipendenti che andranno a imparare l’utilizzo del software, ci sarà solo guadagno. Naturalmente, chi ha imparato a usare il programma ERP lo insegnerà, in un secondo momento, a tutti i responsabili dei vari settori che dovranno poi incamerare man mano i vari dati utili nel database, in modo da renderli disponibili a tutti in qualsiasi momento. Abbandonando i vecchi sistemi che non permettevano scambio e comunicazione tra settori, questo sistema darà solo vantaggi e il primo è quello di gestire nella maniera più corretta possibile il magazzino di ogni singola azienda che è il settore che più di tutti, se bene organizzato, può evitare gli sprechi. Evitando gli sprechi, l’azienda potrà lavorare meglio producendo il minimo indispensabile, ossia quello richiesto dalla domanda e nulla in più, conservando risorse e materie prime per altre situazioni e per produrre il necessario in un momento successivo.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp