Social network e privacy! 8 regole di buon senso

Social network e privacy! 8 regole di buon sensoMoltissimi utenti sottovalutano che tutte le notizie che inseriscono online, sui social network ad esempio, sono difficilissime da eliminare dalla rete.

Spesso si inseriscono a cuor leggero foto, commenti, testi ed esclamazioni, che sono importanti in quel momento ma che in futuro poi potrebbero far pentire.

Ma come gestire al meglio la propria privacy utilizzando i Social Network?

Di seguito ho riportato 8 regole di buon senso che potrebbero aiutare a gestire al meglio i propri account sui Social Network, come Facebook, Myspace, LinkedIn, Xing, ecc…

  1. Utilizzare un indirizzo email, per il proprio account, creato apposta. Non utilizzare assolutamente un indirizzo lavorativo ed è sconsigliabile anche una email personale.
  2. Utilizzare uno pseudonimo se è possibile, soprattutto sui social dove l’obiettivo è conoscere altre persone.
  3. Accettare contatti e scambiare informazioni solo a persone che conosciamo davvero.
  4. Cerchiamo di conoscere davvero chi ci sta contattando attraverso il social network, perchè potrebbe non essere chi ha detto di essere ma potrebbe essere un malintensionato.
  5. Controllate quello che viene scritto da amici e da parenti sul vostro conto per evitare diffamazioni o falsità. Inoltre, controllare anche cercando sui motori di ricerca le informazioni che circolano in rete legate al proprio nome.
  6. Differenziare le informazioni inserite online in base al social network. Per parlare di lavoro o presentare la propria professionalità utilizzare solo social come LinkedIn e Xing, per divertimento e comunicare informazioni goliardiche ottimi è Facebook, per un artista è ancora importante Myspace.
  7. Gestire al meglio le operazioni di settaggio del proprio account per permettere solo ad alcune persona di vedere vostre informazioni private.
  8. Tenete presente che chi pubblica dati e foto di persone senza averne chiesto il consenso potrebbe rischiare multe dai 3000,00€ ai 30000,00€. Ma questa legge è soprattutto per evitare di inserire online foto o dati privati, compromettenti o sensibili.

Queste 8 riflessioni di buon senso, ad un’analisi superficiale, potrebbero sembrare esagerate. Sicuramente è fondamentale capire che spesso si sottovalutano gli effetti di un’azione online nel tempo. Non è facile eliminare o cambiare una reputazione online. Esistono delle aziende che lo fanno e vengono anche pagate profumatamente!

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.