Come porsi obiettivi vincenti per il nuovo anno lavorativo!

Come porsi obiettivi vincenti per il nuovo anno lavorativo!Stanno per riprendere la maggioranza delle attività in Italia, e dopo la pausa estiva, spesso si pongono gli obiettivi per la nuova stagione, che per molte aziende, la puntocomunicazione è una di queste, va da settembre ad agosto dell’anno successivo.

Anche per le attività basate su guadagni derivanti dal web è fondamentale porsi degli obiettvi.

Obiettivi che forniscano motivazione e carica, che spingano i lavoratori a lavorare sereni e con tanta voglia di raggiungere grandi risultati.

Ma quando un obiettivo lavorativo si può definire vincente?

Sicuramente quando trasmette emozione e motivazione, spinge sia la dirigenza che i collaboratori che i partner a fornire il loro lavoro con entusiasmo e dedizione. Inoltre un obiettivo e vincente quando è semplice, diretto e comprensibile a tutti.

Per porsi obiettivi vincenti per il lavoro, bisogna rispettare le seguenti regole:

  1. Porsi obiettivi in positivo. Per aumentare la probabilità di raggiungere i propri obiettivi è necessario che essi siano posti in positivo. Mai inserire negazioni all’interno di un obiettivo, fa concentrare su una parte sbagliata dello stesso. “Non voglio più avere debiti con l’azienda” non è un buon obiettivo perchè fa concentrare l’attenzione sui debiti. Invece è possibile trasformare questo obiettivo in: “Portare i conti dell’azienda in attivo”.
  2. Devono essere misurabili. Più sono misurabili e numerici e più gli obiettivi creano chiarezza. Più sono misurabili e più facile è capire quando sono stati raggiunti o quanto ancora bisogna lavorare per raggiungerli.
  3. Motivanti e raggiungibili. Questa è le parte più importante della composizione dell’obiettivo. Esso deve entusiasmare e quindi deve essere ambizioso, inoltre però, le persone che devono perseguire questo obiettivo lo devono credere raggiungibile altrimenti verrà preso poco sul serio e non motiverà.

Queste 3 perle sugli obiettivi possono fare la differenza nella prima fase di riorganizzazione del lavoro dopo una pausa come quella estiva.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.