Le 4 strategie più utilizzate per guadagnare online

Seguendo internet da oltre 15 anni, ho visto nascere e morire tantissime strategie per guadagnare online, poche hanno resistito. C’è stato anche, qualche anno fa la chimera del guadagno online senza lavoro, come le catene di S.Antonio, siti di guadagno leggendo le email, siti che permettevano di guadagnare con la navigazione di siti, siti di autosurf ( che porcheria), e tanti altre strategie.

Ma quali sono le strategie più utilizzate in rete per guadagnare online?

Io ne voglio citare 4, che secondo le mie analisi sono le più famose e per alcuni versi le più remunerative. Programmi di affiliazione; E-commerce classico; Ecommerce in dropshipping; Vendita di infoprodotti.

Programmi di affiliazione. Questa strategia, alla portata di tutti, è quella in assoluto più utilizzata in Italia, e forse nel mondo, per creare unguadagno online con il proprio sito. Consiste nell’inserire nelle proprie pagine web delle pubblicità, attraverso degli appositi script, forniti da portali che gestiscono questi programmi di affiliazione. Si guadagna in base alle azioni fatte del visitatore sul sito. I programmi di affiliazione hanno sistemi diversi per pagare: Pagano per click, per impression, per azioni (lead), o una percentuale sulle vendite. Senza scendere troppo nel particolare, sicuramente per ottenere risultati decenti è necessario studiare i programmi di affiliazione esistenti e testarli. Il consiglio più importante che ho letto in rete anni fa, e che condivido, è quello di inserire solo banner di pubblicità a tema con il target dei visitatori del sito.
Il programma di affiliazione più conosciuto in rete è Adsense, made in Google. Molti pensano che sia anche il più remunerativo. Sicuramente è il più organizzato e il più potente. I suoi annunci pubblicitari sono sempre molto in target con gli argomenti trattati nelle pagine in cui è presente. Inoltre, per un utilizzo di base, è molto ma molto intuitivo e alla portata di tutti.
Quanto si guadagna: Le cifre sono molto disparate, la maggioranza delle persone che utilizzano i programmi di affiliazione non arrivano a 100,00€/mese, ma alcuni superano anche i 10.000,00€. La differenza è soprattutto dovuta a quante visite i siti fanno e quali argomenti trattano.

E-commerce classico. Questa strategia è la più datata. Ancora in voga grazie alle potenzialità che presenta. Infatti, ci sono, ecommerce che fatturano cifre molto ma molto interessanti. L’importante è costruire un ecommerce di successo, e questo non è per niente facile. Ci sono sempre più concorrenti ed è sempre più importante programmare ecommerce che rispecchiano i “voleri” dei motori di ricerca. Dal punto di vista del potenziali guadagni è la strategia più interessante ma di contro ha alcuni rischi imprenditoriali non da sottovalutare come: La gestione del magazzino, la gestione dei clienti, la gestione degli incassi e degli insoluti, ed infine la gestione del reso.
Quanto si guadagna: L’ecommerce è quello che presenta punte di guadagno più elevate, ma non bisogna illudersi che sia facile, dietro c’è moltissimo lavoro. I guadagni possono arrivare anche a milioni di euro per alcuni ecommerce presenti in Italia da moltissimi anni. Sicuramente per partire esistono anche strategie a basso costo come ad esempio un negozio su ebay. L’importante per avere successo è far arrivare tante visite targettizzate all’ecommerce.

E-commerce in dropshipping. Questa strategia è molto più giovane dell’ecommerce vero e proprio e consiste nel vendere prodotti online senza avere scorte di magazzino e senza spedirli. Il cliente finale pensa di acquistare sul sito in questione mentre in realtà esso è solo un’interfaccia. Si guadagna prendendo una commissione in percentuale sulle vendite. Questa strategia è nata per aumentare, da parte dei produttori i venditori online senza obbighi di magazzino.
Quanto si guadagna: Per il dropshipping valgono molte informazioni come per gli ecommerce. Sicuramente, il focus principale per un ecommerce in dropshipping è quello di organizzare bene il web marketing, perchè tutto il resto è gestito del produttore. Il rishio di base è molto contenuto perchè le uniche spese sono quelle della realizzazione del sito e la pubblicità online, da effettuare. Si possono guadagnare anche cifre importanti dell’ordine di decine di migliaia di euro al mese, ma ci vuole tempo e molto lavoro, soprattutto all’inizio.

Vendita di infoprodotti. Questa è la strategia del momento. Impazzata negli USA 6-8 anni fa, in Italia, da circa 3-4 anni sta costruendo il suo ottimo mercato. Esiste sempre una maggiore necessità di trovare informazioni pratiche e sempre una crescente voglia di imparare a fare nuove cose. L’infoprodotto, nasce come risposta a queste esigenze. Non è un libro classico con tanta teoria ma è piuttosto un corso con soluzioni e strategie pratiche. La vendita degli infoprodotti si discosta moltissimo dagli ecommerce classici, infatti viene effettuata attraverso delle “sales pages”, e non attraverso siti con carrelli tradizionali. Tra gli infoprodotti menzioniamo: Gli ebook, gli audiocorsi, i viedo corsi, aree riservate dove è possibile seguire un corso, teleconferenze, ecc…  
Quanto si guadagna. La maggioranza di quelli che vendono infoprodotti sono improvvisati e quindi non guadagnano molto. Alcuni, quelli meglio organizzati e soprattutto più bravi sul web marketing, arrivano a guadagnare anche qualche decina di migliaia di euro al mese.

Queste sono le 4 strategie più utilizzate in Italia per il guadagno online.

Un Commento a “Le 4 strategie più utilizzate per guadagnare online”

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp