Quanto guadagna un barman?

Nella nostra rubrica dei guadagni delle professioni più comuni, oggi voglio trattare una delle professioni più richieste, pagate e spettacolari: il barman.

Esistono vari tipologie di questa attività:
A) Il barista: Si occupa del servizio bar, servendo bibite e preparando caffè.
B) Barman o barlady: Specialista nella preparazione di cocktail.
C) Barman freestyle: prepara cockatil compiendo movimenti rapidi e acrobatici.

Il compito di un barman non è solo quello di preparare cockatil e servirli, ma anche quello di interttenere e far divertire le persone che frequentano il suo bancone. La voglia di divertirsi e di divertire è fondamentale ed è molto richiesta una bella presenza.

Non c’è che dire un barman o una barlady belli hanno ancora un effetto milgiore.

Ma quanto guadagna un barman?

Esistono molte forme e modalità di pagamento ma è possibile citare delle cifre medie:

  • Per un barman che lavora di giorno, prima assunzione guadagna circa 900,00€/mese per lavorare 8-10 ore al giorno
  • Per un barman che lavora la sera e la notte, prima assunzione il guadagno sale anche a 1200,00€/mese.
  • Chi invece lavora a serata, barman alla prima esperienza guadagna 50-70 euro per i priù esperti anche 100-150 euro
  • I barman freestyle bravi ed esperti guadagnano anche 2000,00 – 4000,00 euro/mese.
  • I barman famosi e riconosciuti possono guadagnare 500,00€ a serata e spesso fanno parte anche di giurie tecniche per le competizioni del freestyle dove guadagnano per 2 ore di lavoro anche 600,00€

Discorso a parte per chi diventa un barman imprenditore. Inquesto caso il guadagno dipende molto dal locale, dall’affluenza, dal posto, dal target di clientela e da quanto è famoso il locale.

La formazione è tutto per poter guadagnare cifre interessanti:
Infatti un barman che guadagna molti soldi deve assolutamente conoscere molto bene le seguenti:

  • Preparazione dei cocktali. Non solo la preparazione tecnica, ma anche la capacità di presentarli e di far sognare le persone che hanno davanti. Inoltre, la conoscenza dei cocktail anche dal punto di vista emozionale, cioè il cocktali giusto al momento giusto.
  • Lingue straniere. Un barman che guadagna molto deve conoscere 3-4 lingue. Sicuramente l’inglese, lo spagnolo,  il francese, un po’ di tedesco e un po’ di russo. L’italiano, non solo lo deve parlare correttamente, ma deve parlarlo anche con una buona dizione.
  • Capacità di intrattenimento. Un altra caratteristica da sviluppare per i barman molto ben pagati è la capacità di intrattenere. Essere simpatici, coinvolgenti, motivare, entusiasmare e far sognare le persone sono qualità molto apprezzate.
  • Belli, alla moda e con fascino. Anche se questa caratteristica è più difficile da imparare, sicuramente un barman che guadagna tanto cura molto la sua estetica. La bellezza, in genere è dono della natura, ma si può lavorare molto sull’avere un fisico atletico e dinamico, sull’andare vestiti alla moda.
  • Esperienza all’estero. Un’esperienza lavorativa all’estero, spesso, vale molto più di mille corsi teorici. Soprattutto se l’esperienza viene fatta in un locale grande dove sono presenti barman molto preparati e di successo.

Per concludere questo post sui barman, voglio sottolineare che ogni anno i locali, in Italia stanno sempre alla ricerca di barman e barlady bravi e coinvolgenti. Di lavoro, per i bravi, c’è ne tento e anche ben pagato.

3 Commenti a “Quanto guadagna un barman?”

  • Mario says:

    Ma vaff***** e una laurea in fisica nucleare no ?

  • Mauro Pepe says:

    Purtroppo molti pensano che sia semplice il lavoro del barman.

    Dipende se lo si vuole fare in un bar piccolo e sconosciuto dove si viene pagati pochi spiccioli per lavorare molte ore. Ma se lo si vuole fare ad alto livello lavorando nei locali più importanti e guadagnando cifre importanti, allora la formazione è tutto.

    Ma questo non deve spaventare, deve motivare, perchè è uno dei pochi lavori dove essere bravo conta davvero per far carriera!

  • Marco says:

    Confermo in pieno! Io ho intrapreso la carriera di Barman da 3 anni facendo lavori di qua e di la ma senza avere un ottimo riscontro, ho seugito un corso da barman a Roma in Flair Project circa un anno fa e ora mi posso reputare un vero professionista, anche se ancora con un mondo di cose da imparare. Comunque da quando ho fatto il corso ho capito che il mio livello, grazie all’improvvisazione era quasi pari a zero! Oggi faccio il bartender a tempo pieno e guadagno anche molto bene… Colgo l’occasione per ringraziare ancora la scuola di barman Flair Project per tutto quello che mi hanno insegnato! …e se anche voi volete iniziare vi lascio il link del loro sito: http://www.corsobarman.it Ciao a Tutti!

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp