Apple iPad, da settembre più di 7 milioni di pezzi venduti… E si sta anche “intrufolando” nelle aziende!

L’iPad si sta sempre più affermando, oltre che come oggetto alla moda, usato soprattutto per svago, anche come strumento di lavoro per le aziende. Questo perché sono sempre più numerose le applicazioni pensate per chi con l’iPad ci vuole lavorare: alcune statistiche mostrano che le aziende che lo utilizzano sono in aumento, e sono anche di un certo calibro… (parliamo di aziende come la Mercedes!).

 Come mai il mondo del business si sta interessando tanto all’iPad? Questo grazie al numero crescente di applicazioni pensate per il nuovo tablet dell’Apple che sono “business-oriented”. Il trend è confermato da una ricerca condotta lo scorso marzo negli USA da Sybase365 prima che il tablet fosse lanciato sul mercato.

 I dati hanno mostrato che il 52% del campione della survey, tutti possessori di smartphone, ha affermato di voler acquistare il nuovo dispositivo dell’Apple per fini lavorativi. Tra le motivazioni secondarie c’era quella di voler utilizzare l’iPad per giocare e per accedere ai contenuti multimediali.

 

Ma il dato più interessante è questo: dalla ricerca è emerso che il 75% degli intervistati sostiene che i tablet e i “melafonini”  possano influire moltissimo sulla qualità del proprio lavoro nonché sulla propria produttività.

 Insomma, se non hai un iPad non lavori bene! Ecco quindi che molte aziende hanno iniziato ad acquistare il nuovo gioiello di casa Apple per darlo ai propri dipendenti: l’esempio più eclatante è quello (che abbiamo accennato prima) della Daimler Mercedes-Benz, la quale ha dotato i propri dipendenti (non tutti ovviamente, ma in via sperimentale solo a quelli di 40 concessionari) del dispositivo Apple.

 L’applicazione utile ai venditori della Mercedes consente l’elaborazione in real time delle operazioni finanziarie per i clienti e di visualizzare le configurazioni auto che desiderano.Ma la Mercedes non è stata l’unica ad acquistare applicazioni pensate per i propri venditori: lo stesso lo hanno fatto la Baush&Lomb, azienda americana che si occupa di prodotti per la cura degli occhi e che ha acquistato 50 iPad per i propri dipendenti con un applicazione creata apposta per il loro lavoro, e, in Italia, l’ospedale San Gerardo di Monza, il quale ha dotato i propri infermieri nonché i medici di 6 dispositivi iPad collegati tra loro.

 Grazie al tablet i dipendenti dell’ospedale potranno gestire in maniera più efficiente le cartelle cliniche dei pazienti, le terapie e la somministrazione dei farmaci.

 Un altro esempio è l’azienda Antecea, la quale ha realizzato un’applicazione che consente di accedere al proprio pc aziendale in remoto (l’applicazione è “Desktop Connect”), insomma un’invenzione niente male dato che in qualsiasi momento con il proprio iPad si potrà accedere a dati e applicazioni presenti nella propria postazione di lavoro.

 Il successo dell’iPad, che da settembre è arrivato a superare i 7 milioni di pezzi venduti, è insomma inarrestabile, al punto che ormai il tablet si sta “intrufolando” anche nelle aziende e nel nostro lavoro. Eppure, se pensiamo a quanto detto in un altro post sui difetti dell’iPad, tutto questo enorme successo ci sembra strano.

Voi cosa ne pensate?

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp