Il mondo dell’assicurazione per auto. Si risparmia con l’assicurazione a Km?

assicurazione-auto-km-polizzaQuesta è una delle domande più gettonate. Ognuno cerca di risparmiare come può con l’assicurazione RC per auto e non poche volte gli internauti cercano di capire se possa o no essere conveniente la formula dell’assicurazione a Km.

 

Prima di vedere l’eventuale convenienza, e vi preannuncio che in qualche caso può esserci ed eccome convenienza, andiamo un po’ a vedere cosa s’intende per assicurazione auto a km (o a consumo).

 

Questa formula prevede una quota fissa di premio, a garanzia per l’intera durata della polizza, e una quota variabile, che sarà misurata e stimata sulla base dei km percorsi in un anno o sul numero di giorni di utilizzo della vettura o del mezzo.

 

Per avere una misura scientifica dei Km, e pertanto del premio, occorre implementare sull’auto  la cosiddetta scatola nera auto. Della scatola nera abbiamo già parlato altre volte www.assicurazioniautonews.it, ma si tratta di un dispositivo elettronico, con collegamento satellitare, capace di registrare le distanze percorse.

 

In realtà la scatola nera fa anche altre cose, utili anche in caso di sinistri, ma a noi interessa la tracciabilità dei Kilometri (o chilometri, fare voi).

A conti fatti, l’assicurazione per auto a Km risulta conveniente se si usa poco l’auto. Meno chilometri meno probabilità di incorrere in sinistri, la logica sottesa è questa. L’assicurazione a km è conveniente se si percorrono meno di 5.000 km all’anno, vale a dire intorno ai 400 chilometri al mese.

 

Pochini, nevvero? Ecco in queste condizioni, il risparmio va dal 30% al 60%. In ogni caso, si può sempre provare a chiedere uno sconto all’assicurazione, perché le cose non è cambiano molto di pericolosità per chi fa 600 chilometri al mese anziché 400.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp