Il Festival dell’Economia di Trento 2011 con Sen e Bauman ma senza blogger

Il Festival dell’Economia di Trento 2011 con Sen e Bauman ma senza bloggerL’economia tiene banco in questo fine Maggio.
Con la relazione della Marcegaglia, con le Considerazioni Finali della Banca d’Italia (con molta probabilità le ultime con Mario Draghi Governatore) e con il Festival Economia di Trento 2011; a tal proposito va dato merito a Tito Boeri la capacità di portare avanti un progetto interessante come il Festival, lo dico perché altre lodevoli iniziative, tipo il Festival della Matematica di Roma sono miseramente naufragate.

Boeri è riuscito a portare, all’apertura ed alla chiusura del Festival, due Big come Amartya Sen (foto1) e Zigmunt Bauman (foto2), economista raffinato il primo, fine sociologo il secondo.
Quello che un po’ manca al festival è l’economia del web, che pure si sta ritagliando un ruolo importante, ma si continuano ad invitare pletore di economisti, banchieri e giusti e pochi (o nessun) blogger.

Ed è un peccato, perché gli uni e gli altri, gli economisti ed i blogger, potrebbero trarre reciproco e mutuo giovamento da una vicina e stretta interazione su modelli economici e di pensiero. Ed invece, nisba.

 

Ma torniamo a Marcegaglia. Emma Marcegaglia, nella sua ultima relazione come Presidente di Confindustria ha ribadito la necessità della crescita, di recuperare quello che si è perso, di tornare a vivere lo spirito vincente del dopoguerra (forse anche dei ruggenti anni 70-80’ dico io), di riguadagnare la fiducia di cittadini ed imprese, di affermare la cultura del merito. Il Festival dell’Economia di Trento 2011 con Sen e Bauman ma senza blogger

Ecco sul merito e su quanto sia importante per l’Italia parleranno al Festival di Trento, nell’ambito del tema Valutazione e merito nel sistema pubblico della ricerca: Roger Abravanel, ingegnere, ex Mckinsey sempre molto attento alle tematiche meritocratiche ed all’impatto sulla società delle stesse; Fiorella Kostoris, preclara economista ed ex moglie di TPS, Tommaso Padoa-Schioppa, in ricordo del quale si spenderà Fabrizio Saccomanni, uno dei papabili a sostituire Mario Draghi alla guida di Bankitalia; e Tullio Jappelli, professore di economia politica a Napoli e direttore del Centre for Studies in Economics and Finance (CSEF).

Le ultime considerazioni di Draghi e Marcegaglia, il Festival Economia di Trento che si interrogherà sui Confini della libertà Economica; per una volta, per un periodo, si parlerà, forse, più di economia che di politica di bassa lega, e quando dico lega non mi riferisco al movimento di Bossi.

2 Comments

  1. Studiost blog 14 Novembre 2011

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.