Per la promozione del tuo libro scegli Web Marketing Editoriale

Per la promozione del tuo libro scegli Web Marketing EditorialeSe l’editoria classica, quella per intenderci della carta stampata è in forte difficoltà, siamo in una fase di acquisizioni a go-go delle più grandi sulle più piccole, mostra un po’ la corda lo stesso non si può dire del mondo dell’editoria web che è sempre in fermento per quanto bisogna dire che tante iniziative, anche valide, nascono.

Ma quasi altrettante non hanno vita lunga.
E’ notizia di questi giorni, e che qui vogliamo riportare, è la nascita del sito Web Marketing Editoriale, una realtà virtuale (passatemi l’accostamento) che offre servizi di promozione sul web per scrittori, esordienti e non, e libri.

Nella Home del sito si legge che la sola pubblicazione del libro non è sufficiente, e che sono poche le case editrici, solitamente quelle grandi, dotate di un buon ufficio stampa.
Va da sé che, se queste sono le premesse, molti libri, anche di qualità, non riescono ad emergere per la mancanza della dovuta promozione.

Sempre nel sito, si possono notare le strategie di base, gli strumenti attraverso il quale WME intende agire. Vale a dire: comunicati stampa, schede del libro, recensioni, interviste, catene di lettura, etc. La nuova realtà userà le strategie del web marketing per promuovere e lanciare tre tipi di prodotti, divisi in pacchetti:

  • Pacchetto Ebook
  • Pacchetto Paperback
  • Pacchetto Hardcover

Come funziona? L’autore (o gli autori) dovrà fornire una copia della sua opera, sia essa cartacea o in formato ebook, a quel punto Web Marketing Editoriale valuterà, gratuitamente, l’opera che, se giudicata di qualità (WME punta molto sulla qualità) verrà, dopo aver contattato di nuovo l’autore, promossa attraverso le strategie editoriali proprie di WME.
Una cosa WME ha tenuto a specificare, nel sito si legge Non accettiamo libri pubblicati a pagamento. Questo non significa necessariamente che i libri pubblicati con contributo siano di scarsa qualità; anzi, spesso può accadere il contrario. Ma dato che non condividiamo le logiche che sottendono ai cosiddetti EAP (Editori A Pagamento) preferiamo non implementarne il mercato

Scelta da noi di Puntoblog largamente condivisa, il coraggio editoriale è andato scemando in questo paese, dove editori illuminati e lungimiranti sono stati sostituiti da tanti, troppi tipografi che si fingono editori.

E tu? Hai un libro nel cassetto? Fallo leggere a Web Marketing Editoriale

One Response

  1. Daniele 10 Novembre 2011

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.