Con adsense si guadagna davvero? e quanto?

adsenseGuadagnare online con adsense è un obiettivo comune tra i blogger di tutto il mondo. Ma si guadagna davvero? e se si quanto si guadagna. Voglio condividere le statistiche e i numeri che daranno una fotografia attuale sui guadagni attravero Google adsense.

Quanti aderiscono a google adsense?
In Italia circa poco più  di 10.000, mentre al mondo sono quasi 1.000.000, un numero spaventoso.

Ma quanto guadagnano gli inserzionisti?
IL 20% non supera i 15,00€/mese.
il 20% guadagna tra i 15,00€/mese e gli 80,00€/mese.
il 20% guadagna tra i 80,00€/mese e gli 300,00€/mese.
il 30% guadagna tra i 300,00€/mese e gli 800,00€/mese.
il 10% guadagna più di 800,00€/mese.
Quindi poche persone guadagnano decentemente. Un’informazione importante sarebbe conoscere i siti che guadagnano più di 800,00€/mese quali sono e in quanto tempo e risorse hanno raggiunto questo risultato.

Rischio di essere bannati e perdere i soldi.
Tutti i programmi di affiliazione e in testa Google Adsense devono combattere i click fraudolenti per dare, al clienti che acquistano la pubblicità, garanzia di click regolari. Google Adsense è particolarmente drastico con chi non rispetta le regole. Infatti, sensa dare spiegazioni, da un momento all’altro si può essere bannati. La ragione principale dei casi di account bannati è quella di cliccare sui banner del proprio sito. Google controlla l’ip di provenienza del click e attraverso i cookies riesce a capire anche il computer da dove arrivano i click. Spesso potrebbe succedere, soprattuttoper siti poco visitati, che se qualcuno clicca ripetutamente su in banner google adsense li valuta come click fraudolenti e valuta se bannare il sito. Chiunque voglia utilizzare questo potente programma di affiliazione, deve stare molto attento al regolamento. Io consiglio di non inserire Adsense su un sito con poche visite. 

Indotto creato da adsense.
Ci sono moltissime figure lavorative che sono nate dopo l’avvento di adsense. Innanzitutto tutti i consulenti che creano e ottimizzano i siti e i blog con sopra i banner adsense, poi i formatori che spiegano come sfruttare al meglio questo eccellente programma di affiliazione. Anche se non è un vero e proprio lavoro grazie ad adsense e ad alcuni plugin di WP che permettono di dividere i guadagni di adsense in percentuale tra più account sono nati molti siti di pay to write ( pagati per scrivere).

Anche se le statistiche non sono incoraggianti, infatti è difficile guadagnare bene e si rischia di essere bannati da un momento all’altro, comunque resta un sistema per monetizzare il traffico web del proprio sito molto potente e sempre più persone cercano di sfruttarlo bene.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp