Ebook e Edigita, come siamo messi in Italia?

Dal mondo degli ebook arrivano due notizie fresche fresche. Entrambe buone, perlomeno per chi guarda con interesse al fenomeno ebook. La prima riguarda il prezzo.
Amazon ha ridotto sensibilmente il prezzo del suo eReader, Kindle.
Amazon ha seguito, forse sarebbe meglio dire che sta marcando, l’esempio del suo principale concorrente Barnes&Noble e del suo lettore Nook Wi-Fi.

Il Kindle 2 è infatti passato da 259 a 189 dollari. Il Kindle DX invece resta fermo a 489 dollari. Il Nook Wi-Fi di Barnes&Noble costa 149,99. Solo che come si può ben intuire può essere usato efficacemente solo in presenza di una rete Wi-Fi.
Amazon e Barnes&Noble si stanno sfidando ribasso dopo ribasso, senza contare che su entrambe le società incombe, come un incubo o una spada di Damocle, l’ombra dell’iPad della Apple. In molti pensano che i prezzi dei lettori scenderanno ancora, d’altra parte è quello che è già successo con i cellulari. Lasciamo le big statunitensi e rientriamo nel mercato domestico. Come va l’ebook nel belpaese? Qualcosa si sta muovendo, perlomeno dal punto di vista dei contenuti.
Ed ecco qui la seconda buona notizia.
Quattro grossi editori italiani si sono uniti con il fine di dar vita ad una piattaforma di distribuzione digitale, il progetto dovrebbe partire a regime già dal prossimo autunno con più di 2000 titoli.
Il progetto Edigita è composto dagli editori Feltrinelli, Messaggerie Italiane, GeMS ed Rcs Libri.
Edigita, il consorzio dei quattro editori, metterà a disposizione gli ebook in formati diffusi e universali, formati come ePub e PDF.
Una buona strategia orientata ad unificare e a semplificare la vita ai futuri amanti degli ebook.
La vera sfida è infatti quella di trovare degli standard comuni capaci di garantire soprattutto:

  • Una sola (o poche) piattaforma di distribuzione digitale.
  • Molti titoli già tradotti in italiano.
  • Una efficace tutela e protezione dei diritti degli editori e degli autori tramite le funzionalità di DRM
  • Una decisa semplificazione dei processi amministrativi di editori e negozi on-line

Gli editori in qualche modo si sono mossi o si stanno muovendo. Adesso tocca alla parte più hard: Ai produttori di eReader.

Il mercato degli ebook per sfondare ha bisogno anche di loro. Di buoni prodotti. E di buoni prezzi.

3 Commenti a “Ebook e Edigita, come siamo messi in Italia?”

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp