Sarà un’estate a caccia di Hotspot!

Mi rendo conto che Hotspot potrebbe lasciar intendere, per i più maliziosi, luoghi hot. Ma, dato che il blog tratta di marketing e tecnologie relative al web, non potevamo evitare di scrivere della preoccupazione maggiore del mondo dei vacanziere del 2010. Trovare una connessione Wi-FI da dove collegarsi.

Molti si giustificano che di avere la necessità di essere collegati per controllare la posta elettronica, o perchè sono dei lavoratori indefessi, o per effettuare ricerche filantropiche, ecc… ma la verità è che la maggioranza della popolazione dei vacanzieri che cerca disperatamente di restare connesso dovunque e comunque ha la necessità fisiologica di controllare ed aggiornare il proprio profilo facebook o inviare i loro abituali piccoli “cinguettii”.

 Ma dove è possibile trovare i tanto desiderati Hotspot ( le zone connesse attraverso WI-FI )?

Innanzitutto bisogna cercare nei luoghi di aggregazione come aereoporti, stazioni ferroviarie, centri commerciali, Hotel, navi da crociera, biblioteche ( poco vacanziere ), musei, ecc…

Per capire se si è coperti da connessione WI-FI bisogna cercare un icona simile a quella che vedete nell’immagine in alto a sx. Inoltre esistono sia Hotspot a pagamento, generalmente in hotel, navi, aerei, e HotSpot gratuiti, generalmente nelle sale d’attesa di stazioni ferroviarie e aereoporti, e in alcuni centri commerciali. I prezzi sono ancora molto variabili e poco uniformi. Buona norma, se si ha la necessità di collegare il proprio dispositivo su un aereo o in Hotel di informarsi prima dei costi, le sorprese potrebbero essere poco piacevoli.

Ma, anche varie strutture balneari si stanno attrezzando per garantire una copertura WI-FI. Alcune anche con un servizio gratuito ( generalmente quelle che fanno pagare molto l’ingresso).

Quanti HotSpot sono presenti in Italia?

In Italia ci sono poco più di 4200 Hotspot. Molti dei quali a pagamento. Questa estate, quindi, non date per scontato di trovarli facilmente e dovunque, il consiglio è quello di chiedere prima, come del resto hanno fatto la maggioranza dei vacanzieri che hanno prenotato online, se la struttura dove volete passare le vostre vacanze sia provvista e a che prezzo.

Come faccio a sapere se la zona dove vado in vacanza è coperta da un HotSpot?

Esistono siti web che permettono di identificare i luoghi coperti. Vediamo i maggiori.

  • www.jiwire.com — Permette di identificare Hotspot esistenti in 140 Paesi al mondo
  • www.wifi.com  — Uno dei più completi WI-FI Finder. Si può effettuare la ricerca online o scaricare l’applicativo gratuito per PC Windows e Mac ( il database si aggiorna continuamente)
  • www.hotspot-locations.com — Sito web che offre informazioni ed elenchi di Hotspot in esercizi pubblici, con ricerca in diversi Paesi, Italia compresa.
  • www.free-hotspot.com — Uno dei maggiori database mondiali di Hotspot gratuiti, presenti in un numero sempre crescente di locali.
  • www.hotspot-wifi.it — Motore di ricerca online dedicato ai punti di accesso Italiani; la ricerca avviene tramite un form nel quale si può stringere l’interesse ai solo accessi gratuiti o a pagamento.

Buona navigazione a tutti!

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp