Come creare un sito “mobile-friendly” orientato al business e allo shopping online

Sono sempre più sofisticati (e diffusi) i dispositivi mobili, tra i più famosi ci sono l’iPhone, l’iPad e Android:  oramai gli smartphone la fanno da padrone, e c’è chi dice che in un futuro molto prossimo saranno il volano di chi vuole incrementare il business dello shopping online.  

Se siete scettici, non avete che da considerare i numeri: l’ABI Research ha stimato che tra il 2008 e il 2009 lo shopping online effettuato tramite telefonia mobile è più che triplicato in USA, con un volume di affari che ha raggiunto la cifra di circa 1,2 miliardi di dollari. Insomma, un business niente male! Il futuro del commercio “mobile” si può dire che sia già presente: come poter sfruttare questa nuova occasione a favore del proprio business?

Per chi fa business col Web il primo passo, come già immaginerete, è quello di creare un sito web commerciale che sia il più possibile “mobile-friendly”, progettato a misura di smartphone insomma.

L’obiettivo principale è quello di rendere il proprio sito accattivante e facile da navigare per tutti gli utenti che usano gli smartphone per collegarsi ad Internet e, perché no, fare acquisti.

Esistono tre “strade” per creare un sito web user-friendly per chi si collega attraverso i dispositivi mobili:

-Usare una utility di conversione che crei una versione “mobile” del tuo sito già esistente

-Usare un software di telefonia mobile (ne esistono di tanti) per creare un sito ex novo direttamente in versione mobile (questi strumenti utilizzano anche modelli preesistenti per automatizzare il processo).

-Si può decidere, infine, di ingaggiare un web designer che abbia esperienza nello sviluppo di siti pensati per la navigazione mobile, ed in particolare nello shopping online.

Qualunque strada si decide di prendere, la progettazione del sito dovrà sempre avere l’obiettivo di creare un sito web che spinga gli utenti a ritornare, oltre che ad acquistare solamente: il layout dovrà pertanto essere chiaro, semplice e “pulito”, la navigazione di facile intuizione.  La primissima differenza tra gli smartphone ed i normali PC è, naturalmente, la grandezza dello schermo: è essenziale che nella progettazione del sito si tenga conto di questo “piccolo particolare”. Alcune delle migliori home page di siti in versione mobile presentano solo un insieme di link al resto del sito, lasciando il minimo spazio al logo della società.

Per molti questa scelta potrebbe essere sbagliata, ma personalmente penso che sia quella vincente: dire agli utenti con chiarezza e semplicità i contenuti del proprio sito li poterà indubbiamente a navigare con più facilità, generando nel migliore dei casi una fidelizzazione al sito (e quindi alla nostra azienda) a prescindere dal fatto che il nostro logo sia “spiattellato” o meno in prima pagina.

E voi, cosa ne pensate? Lo shopping online con il cellulare può servire davvero, a chi lavora col Web, ad alimentare il proprio business?

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp