Il ruolo dei “social media” per le aziende

La comunicazione sui social media in Italia non è ancora compresa bene da molte aziende o peggio ancora alcune si rifiutano di utilizzarla del tutto.

 Basterebbe fare un piccolo sondaggio per rendersi conto quale incertezza regni ancora intorno al termine “social media”. Probabilmente perché i più sono convinti che l’utilizzo dei social comporti uno sforzo economico eccessivo e quindi fuori budget previsto in rapporto alle entrate possibili.

 Tale modo di approcciarsi ai social a nostro avviso è del tutto errato in quanto molte aziende non hanno afferrato per bene l’enorme cambiamento in corso attualmente nel mondo del marketing e della Comunicazione. A tal proposito consigliamo di consultare questo interessante link:

 http://www.youtube.com/watch?v=lFZ0z5Fm-Ng&NR=1

 Cerchiamo di capire perché vale la pena investire sui social media. Cerchiamo di capire in quattro passi quali vantaggi potremmo ricavarne:

  1.  Ascoltare, perché i clienti parleranno direttamente di noi e dei nostri concorrenti. Noi potremo decidere di partecipare alle conversazioni, o lasciarli parlare senza rispondere, ma cio’ ci aiuterà a capire la reale percezione della nostra Azienda.
  2. E’ a basso costo di marketing, ma non è gratis , come alcuni erroneamente credono. Possiamo definirli low-cost rispetto ai media tradizionali, come tv, radio, stampa , e pubblicità esterna.
  3. E’ molto più di marketing. I social media possono aiutare praticamente tutti gli aspetti della nostra azienda, ovviamente marketing e pr , ma anche di vendita e sviluppo del business, servizio clienti,  e di risorse umane.
  4. Fatto bene, il social media marketing funge da vero e proprio passaparola. Il passaparola è la forma più antica e più pura di marketing.

 Adesso abbiamo convinto il nostro cliente, come ci muoviamo?

 Dobbiamo identificare un Piano di Azione. Come fare? Sarà importante seguire 4 regole basilari per massimizzare i risultati:

  1. Essere sinceri: diffondere informazioni reali riguardo al nostro brand, le nostre bugie potrebbero tornare indietro come un boomerang;
  2. Rivolgere la comunicazione al proprio target: indirizzare i messaggi al nostro target di riferimento e non in modo indistinto alla massa, in questo modo arriveremo diritti all’obiettivo;
  3. Stupire: è sicuramente il punto piu’ difficile ma quello che porta maggiori risultati;
  4. Essere socievoli: aiuta ad avvicinarci ai nostri clienti, mostrandoci uno di loro.

 Articolo di web agency Verona

Un Commento a “Il ruolo dei “social media” per le aziende”

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp