Ecommerce e blog! Accoppiata vincente.

Una delle esigenze maggiori delle aziende che aprono un ecommerce è quella di essere posizionate sui motori di ricerca per i prodotti che vogliono vendere online.

La maggioranza degli ecommerce, però, hanno molti testi duplicati. Infatti, generalmente, i prodotti hanno le descrizioni copiate dai siti dei produttori. Quindi diventa molto difficile posizionare le pagine dell’ecommerce.

Il blog potrebbe essere un’eccellente soluzione.

Infatti, come sanno moltissimi Seo, i blog si posizionano molto facilmente.

Ovviamente bisogna gestire il blog in una certa maniera seguendo alcune dritte per ottimizzare i contatti e le vendite. Vediamo di seguito come organizzare il blog:

  1. Il blog deve essere sotto lo stesso dominio dell’ecommerce.
    Per migliorare il trustrank dell’ecommerce è fondamentale che i post stiano sullo stesso dominio. Al massimo un 3° livello.
  2. Bisogna aggiornarlo spesso.
    Un blog affinché diventi importante e ben posizionato deve essere aggiornato e pieno di testo ben scritto. Importante è scrivere tanto e dello stesso argomento.
  3. Gli argomenti del blog devono essere studiati.
    Quando si struttura un blog è fondamentale studiare bene gli argomenti, le categorie e le parole chiave dei post. In base a come si scrivono i post così prenderà importanza agli occhi di google.
    In genere, in un blog legato ad un ecommerce, bisogna scrivere dei prodotti (almeno un post per ogni prodotto), degli eventi e manifestazioni dell’azienda, delle comunicazioni relative a miglioramenti dell’ecommerce o dell’azienda, di spiegazioni sui prodotti, ecc. 
  4. Legare alcuni post a dei prodotti specifici.
    Quando si scrivono i post relativi ai prodotti è fondamentale inserire collegamenti espliciti per l’acquisto.
  5. Anticipare le obiezioni.
    Un fattore molto delicato da gestire in una vendita, sia di persona che online, sono le obiezioni e/o la mancanza di fiducia nel prodotto o nell’azienda. I post possono essere utilizzati per anticipare le obiezioni e aumentare la fiducia nei confronti dell’azienda.

Queste sei considerazioni sono utili per rendere il blog un enorme punto di forza per l’ecommerce.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp