Guadagnare online attraverso un network di siti.

Guadagnare online si può, con meno difficoltà rispetto ad un’attività tradizionale, e soprattutto con maggiori possibilità di crescita.

Ma non sono tutte rose e fiori, ovviamente.

Chi crede di poter guadagnare molti soldi con il web con pochissimo lavoro si sbaglia. Aprire un’attività online richiede conoscenza, molto lavoro, e soldi da investire.

Esistono molte tipologie di attività sul web, quella su cui mi voglio concentrare oggi è la possibilità di guadagnare online attraverso un network di siti. Vediamo di seguito cosa bisogna fare e quanto si può arrivare a guadagnare:

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE
Progettazione
. Il primo passo per guadagnare con un network di siti è quello della progettazione. Questa fase, raramente fatta sul web dalla maggioranza degli “avventurieri”, è cruciale per definire una direzione e definire correttamente la propria idea di business online.
Nella fase di progettazione  bisogna scrivere l’idea e soprattutto bisogna fare un vero e proprio business plann. Bisogna in pratica stabilire:

  • I settori dei siti
  • La realizzazione dei siti
  • Il potenziale mercato
  • Quali sono le forme di guadagno online
  • I tempi di realizzazione
  • I costi di realizzazione
  • I costi di avviamento
  • Le persone da coinvolgere
  • Ipotizzare la crescita potenziale e i tempi di rientro dell’investimento
  • Stabilire la % di incassi che diventerà rendita e quella che necessiterà del lavoro costante di risorse umane

Realizzazione. Il 2° passo e la realizzazione pratica dei siti, blog, portali, ecommerce, ecc… necessari per mettere impiedi la propria idea imprenditoriale. Per gestire in maniera corretta la realizzazione del network di siti è necessario assolutamente fare una scelta di campo:

  • Affidarsi in outsourcing.
    Il vantaggio di una soluzione in outsourcing è la possibilità di stabilire quote una tantum per la realizzazione dell’intero progetto. Generalmente un altro vantaggio è quello che la preparazione e il know-how di una buona web agency è superiore a quello di un programmatore freelance.
    Tra gli svantaggi ci sono i costi di partenza molto elevati e la gestione del network andrà pagata a parte. Inolre la web agency avrà tra i suoi clienti il network e non lo sentirà mai proprio.
  • Assumere un programmatore, un web designer, e un editor.
    Il vantaggio di avere in casa chi realizza praticamente il progetto permette un maggiore controllo e una maggiore customizzazione di tutto. Spesso il vantaggio è quello di pagare un po’ per volta i livelli di avanzamento e con costi di partenza meno gravosi.
    Lo svantaggio principale è quello di dover, anche se non subito, inquadrare i lavoratori e aumentare le spese fisse dell’attività.
  • Una partnership con una web agency, specializzata in guadagno online.
    Questa è la soluzione che io consiglio e che reputo migliore nel breve e nel lungo periodo.
    I vantaggi sono molteplici. Sicuramente il costo di avviamento è più basso e si condivide il rischio imprenditoriale con un altra azienda. Inoltre, la gestione potrebbe diventare una parte dei compiti da dividersi e quindi si abbattono i costi e si velocizzano i tempi di intervento. Un altro vantaggio è che la web agency in questione, sentendo proprio il progetto, investe più tempo e risorse.
    L’unico svantaggio potrebbe essere quello che nel lungo periodo si divideranno comunque i ricavi, ma questo se tentuto conto che si dividono anche i compiti e il rischio mi sembra un prezzo da pagare ragionevole e giusto. 

SVILUPPO E CRESCITA
Nella seconda fase per creare un network di siti con l’obiettivo del guadagno online bisogna lavorare per sviluppare e far crescere i siti del network. Per farlo correttamente bisogna investire nelle seguenti azioni:

  • Contenuti.
  • Pubblicità.
  • Posizionamento sui motori di ricerca.
  • Reputazione online.
  • Social media marketing.

Non bisogna mai sottovalutare l’enorme lavoro necessario per far crescere e sviluppare un gruppo di siti. Diventa sempre più complesso e necessita sempre di maggiore conoscenza questa tipologia di attività. Daltro canto aumentano a dismisura le opportunità di guadagno e soprattutto, non vanno sottovalutate le opportnità di creare rendite online.

MONETIZZAZIONE E GUADAGNI.
Monetizzazione.
Questa fase è particolarmente delicata. Esistono molteplici modi per monetizzare il traffico online generato dai propri siti. Molte strategie possono essere applicate insieme, altre si escludono tra loro. vediamo di seguito i più comuni modi per monetizzare:

  • Adsense o altri programmi di affiliazione
  • Vendere online prodotti
  • DEM (invio di email pubblicitarie ai propri iscritti)
  • Vendere spazi pubblicitari ad aziende o a concessionarie
  • Vendere recensioni
  • Vendere consulenze online e infoprodotti.
  • Creare un’area riservata a valore aggiunto dove i partecipanti pagano una retta

Queste sono le tipologie più comuni per guadagnare online.

Guadagni. Seppur difficile quantizzare il guadagno che può fare un network di siti, cercherò di dare delle indicazioni. Un network di siti con all’interno 10 sito tra blog un ecommerce e uno o due portali, se sviluppati bene e gestiti bene possono portare incassi anche di 30.000-40.ooo€/mese dopo circa 3 anni. La velocità con la quale si cresce sul web è maggiore rispetto alla velocità di crescita di un’attività tradizionale a parità di costi.
Pochi raggiungono il successo economico online e molti chiudono i propri siti dopo poco. La differenza maggiore la fanno il know-how e la determinazione.

Infine, per chi vuole investire, e non ha le competenze per sviluppare un network di siti, esistono anche la possibilità che l’investitore mette il capitale e una web agency sviluppa il progetto, e attraverso accordi scritti si gestisce insieme l’attività in essere. Penso che questa sarà una formula molto utilizzata anche in l’Italia.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp