b com, il primo business matching in Italia. Le PMI sarebebro “obbligate” a partecipare

Ormai anche le pietre hanno capito  (perlomeno lo si spera) che le PMI sono i soggetti che maggiormente possono trarre vantaggio dal mondo e dalla promozione sul web.

I grandi marchi sono già riconosciuti e ben riconoscibili; tante PMI invece, pur facendo delle cose ottime ed egregie, non sono ancora ben conosciute perché non si son potute permettere, sinora, grossi budget di spesa.

Viceversa, l’investimento, usando il web come canale,  è molto ridotto e nondimeno esistono delle regole capaci di misurare il ROI su questo tipo di investimento.

Ma soprattutto, usando bene il web, le PMI possono entrare nelle case di tutti gli italiani che hanno una connessione a Internet.
Un vantaggio non da poco, non trovate?

Proprio al fine di promuovere queste attività, si terrà a Torino, il 18 e il 19 Aprile prossimi, il primo business matching in Italia: b com in sigla. Un evento completamente dedicato al web marketing e al mondo dell’e-commerce. La kermesse è organizzata da GL Events, che si gioverà per l’occasione della collaborazione con la CNA (Confederazione Nazionale Artigianato) per le PMI della Provincia di Torino e della Regione Piemonte.

Le due giornate, interamente dedicate al B2B, offriranno alle imprese un’ampia panoramica su quelle che sono le opportunità di business online, ponendo altresì, attorno a una ipotetica tavola rotonda, titolari e manager di impresa che abbiano individuato nella Rete un’opportunità e uno strumento per far crescere, anche in presenza di una congiuntura negativa, il proprio fatturato. Questi professionisti e operatori avranno la possibilità di confrontarsi e di uscire da questi confronti più esperti e più ricchi di conoscenze e idee.

Vale la pena? Certo, una recente indagine presentata dell’Osservatorio B2C Netcomm rivela come l’acquisto di prodotti da parte degli italiani è sempre più online e il comparto afferente agli e-commerce segna una bella crescita con un bel +20%.

B com ha degli obiettivi ben precisi:

  • Promuovere incontro fra domanda e offerta;
  • Creare, rafforzare e alimentare relazioni fra CEO e professionisti dei settori e-commerce e web marketing;
  • Preparare il terreno per reali opportunità di business;
  • Proporre soluzioni il più innovative possibile;
  • Fornire alle aziende tutti gli strumenti per incrementare le proprie vendite attraverso un uso intelligente e strategico di Internet;

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp