Come tutelare la privacy online

Come tutelare la privacy onlineL’argomento Privacy è molto caldo in Italia. Nascono nuove leggi e nuove norme per la tutela della privacy e si cerca di regolamentare anche la grande rete.

Ma è sufficiente per tutelare la propria pivacy online? Purtroppo NO!

Esistono moltissime strategie di spam, che sono molto difficili da combattere legalmente, e poi con i tempi della giustizia ….

Ma come fare per tutelare la propria privacy online? 

Bisogna utilizzare molto buon senso e seguire alcuni piccoli consigli:

  1. Scrivere correttamente le email sul web. Quando si pubblica su una pagina web, blog, forum o sito che sia, la propria email è buona norma scriverla non per intero e in seguenza ma intervallata con spazi vuoti o al posto della @ inserire AT o scrivere “chicciola”, ecc…
    Esempi di email ben scritte: “nome @ provider.est”, “nome AT provider.est”, “nome @ provider DOT est”, “nome (chicciola) provider.est”, ecc…
  2. Scrivere online il proprio cell. Per i numeri di telefono va fatto un discorso un po’ diverso. Inserirli online solo se il beneficio è superiore alla possibilità di essere disturbati dallo spam. Per i cellulari bisogna stare attenti allo spam di sms e telemarketing, per i telefoni spam di telemarketing. Ma per inserirli online correttamente basta seguire la regole che il numero andrebbe scritto non tutto di seguito rendendo troppo facile ai software la rilevazione dei numeri, ma l’ideale, se è possibile farlo, è inserire dei caratteri tra i numeri.
    Esempi di numeri ben scritti. “333 / 123 – 456 – 89”, “333 — 123 – 456 – 89”
  3. Inviare un’email a più persone. Questa regola è di correttezza verso chi riceve l’email. Mai inserire tutti gli utenti tra i destinatari, inserirli sempre in copia conoscenza nascosta (CCN), così non si comunicano a tutti le email di tutti, invogliando l’invio non desiderato.
  4. Comunicare password o numeri importanti attraverso la rete. Il modo più sicuro per inviare numeri privati o delicati o password è quello di spezzettare l’invio o in 2 email o attraverso un’email e un sms. Il 2° è molto più sicuro
  5. Creare form di richiesta informazioni con il Captcha. Quando si inserisce un form online, a volte potrebbe essere utile per ridurre i problemi di spam, inserire il Captcha. Cos’è? Quando, compilando un form dovete inserire in uno spazio delle lettere o dei numeri presi da una immagine distorta, quello è un Captcha.
  6. Navigare in incognito. Questo è stato trattato in un altro post

Questi piccoli consigli possono rendere la nostra privacy più tutelata ed evitarci molti fastidiosi effetticollaterali di internet.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.