Invenzioni e brevetti: vediamo cosa è possibile fare e cosa non!

brevettare-ideaSembrerà strano, ma non tutte le invenzioni e i progetti possono ricevere la qualifica di “brevettato“. Secondo l’art. 45 comma 1 DL 30/2005:

“Possono costituire oggetto di brevetto per invenzione le invenzioni nuove che implicano un’attività inventiva e sono atte ad avere un’applicazione industriale”.

Cosa può essere brevettato?

Cosa significa questo? In parole povere, una invenzione, per poter usufruire del diritto di brevetto, deve possedere determinate caratteristiche:

  • Novità: una invenzione deve necessariamente essere nuova perchè gli possa essere assegnato il titolo di brevettato, ovvero non deve essere già stata resa disponibile al pubblico nè utilizzata, un esempio potrebbero essere i nuovi macchinari sfruttati ed utilizzati dalle più grandi imprese di pulizie.
  • Attività inventiva: il certificato viene conferito se un tecnico, del settore cui l’invenzione appartiene, esamina la stessa e la giudica valida in termini di attività inventiva.
  • Industrialità: una caratteristica fondamentale è la sua possibilità di essere fabbricata e utilizzata nell’industria; in altri termini, l’invenzione deve essere utilizzabile dall’uomo e soddisfarne un possibile bisogno.
  • Liceità: una invenzione può ricevere il titolo se non è contraria al buon costume e all’ordine pubblico. Secondo le norme comunitarie, dunque, non sono passibili di brevetto tecnologia di questo tipo: clonazione di esseri umani; utilizzazioni di embrioni umani con fini commerciali; modificazione genetica dell’essere umano; modificazione genetica degli animali che causino sofferenza e non siano di utilità per l’uomo o l’animale.
  • Sufficiente descrizione: questa è una caratteristica che deve possedere la domanda; perchè una domanda sia valida, l’invenzione deve dunque essere descritta in maniera chiara e distinta, senza mancanze di qualsiasi genere.

Cosa nn può essere brevettato

I comma 2, 3, 4 e 5 dell’art. 45 DL 30/2005 indicano tutto ciò che non è possibile brevettare: a titolo di esempio ricordiamo le scoperte e teorie scientifiche, le presentazioni di note informative, le razze animale ottenute da esperimenti e incroci di laboratorio, e tutti i metodi necessari ai trattamenti di tipo chirurgico e terapeutico.

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.