Come aumentare le vendite online!

Spesso molti business online sono strutturati per la vendita di un singolo prodotto, quindi per effettuare una vendita online bisogna cercare ogni volta un nuovo cliente, con tutta la spesa che ne deriva. Spesso per migliorare la resa, nel proprio business, è sufficiente creare dei prodotti da vendere in back-end ( nel dopo vendita ), spesso si può aumentare l’incasso anche del 40-50%.

Per capire meglio questo concetto vediamo un esempio: Io, una volta,  ho acquistato su un portale di un editore un ebook sul guadagno online, spesso mi arrivano email che mi propongono altri ebook dello stesso genere, quando mi interessano li compro. Per questo portale io sto diventando sempre più prezioso perchè aumentano il ricavo da un solo cliente e io divento più fidelizzato. Lo stesso portale, inoltre, appena dopo la prima vendita mi ha prodosto dei prodotti correlati per sfruttare al meglio il back-end.

Per valutare il valore di un cliente, per un’azienda, esiste un valore chiamato “Lifetime value” che determina la cifra che il cliente spende nella sua vita verso la stessa azienda. Se un’azienda vende online un singolo prodotto, allora il valore di un nuovo cliente è l’utile che genera la singola vendita. Ma se l’azienda può vendere online molti prodotti allo stesso cliente, allora il valore del cliente aumenta all’aumentare delle vendite successive effettuate; inoltre le 2° vendite e quelle successive hanno un utile maggiore perchè non bisogna spendere soldi per la creazione del nuovo cliente, soldi per: contatto, costruire la credibilità, gestione della prima vendita, ecc…

Vediamo quindi come aumentare le vendite online attraverso questa strategia:

  • Offrire prodotti strettamente legati al prodotti iniziale. Acquisto un ebook sul rilassamento, proporre anche un audiocorso sul rilassamento, un cd di musiche rilassanti, un corso di discipline orientali orientate al rilassamento, ecc…
  • Inserire uno sconto per chi acquista più pezzi dello stesso prodotto. Un ebook costa 20,00€, se ne acquisti 3 paghi 50,00€
  • Proporre formazione legata al prodotto venduto. Dopo aver venduto una canna da pesca, proporre un ebook o un corso per la pesca in altura (ad esempio)
  • Dividere il prodotto da vendere in parti. Un’ ottima strategia per aumentare il numero di clienti e quella di dividere il prodotti in 2 parti la prima ad un prezzo molto basso per aumentare di molto il volume delle vendite e la seconda parte (spesso quella più interessante) ad un prezzo più alto per aumentare l’utile.
  • Vendere aggiornamenti del prodotto venduto. Spesso, quando il prodotto lo permette, la strategia di proporre aggiornamenti dello stesso prodotto aumento la probabilità di fidelizzare la clientela e di aumentare sensibilmente il ricavo. Se poi si aggiunge un contratto di aggiornamento annuale è ancora meglio.
  • Vendere un libro o un video correlati. Spessissimo in back-end ( a fine vendita) è molto proficuo inserire un corso che spiega come utilizzare al meglio il prodotto acquistato, o un libro di curiosità sul prodotto, o un video che permette l’utilizzo in maniera professionale. Ad esempio se si vende un robot da cucina inserire a fine vendita un libro o un video di ricette che sfruttano il roboto venduto

Utilizzare correttamente il fine vendita o il post-vendita è un’eccellente opportunità per fidelizzare il cliente e per aumentare i ricavi delle proprie vendite online.

3 Commenti a “Come aumentare le vendite online!”

  • […] Ottimizzare le vendite sfruttando il back-end ( fine vendita) e il post-vendita. Online il 36% degli acquirenti, se seguiti correttamente, acquista più e più volte, insomma diventano clienti fidelizzati. La parte più importante per innescare questo processo è la gestione del fine vendita. Quando l’utente finale, dopo l’acquisto, atterra sulla “thank you page”, è molto concentrato e quindi quella pagina è eccellente per proporre prodotti correlati o che completano quallo appena acquistato. Inoltre, bisogna sfruttare la gestione del post vendita come spiegato nel post: come aumentare le vendite online. […]

  • Giuseppe says:

    Per aumentare le vendite online secondo la mia esperienza bisogna migliorare sensibilmente la reputazione online del sito o della marca.

    Quando ci si propone con un ecommerce bisogna anche considerare il fatto che le persone acquistano solo quando si fidano del buyer.

    Lavorare sulla reputazione online non è banale ma nel tempo paga!

  • admin says:

    Giuseppe sono d’accordo con quello che hai detto.

    Lavorare sulla reputazione onloine per aumentare le vendite online è un fattore ancora molto sottovalutato.

    I pochi che però investono risorse per creare e migliorare la propria reputazione online saranno premiati sicuramente.

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo alla ricerca di soluzioni per la propria assicurazione auto. Un blog del genere può diventare il punto di riferimento per gli utenti che cercano.

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp