Idee regalo per Natale? Ecco i 50 libri di Wired

Il Natale si avvicina e, da sempre, uno dei regali più apprezzati è sempre stato rappresentato da un bel libro.

 

Negli ultimi anni, poi, con l’avvento degli ebook, un buon regalo è anche quello di regalare un lettore ebook, il sogno proibito è il kindle, ma in giro ci sono tantissimi altri dispositivi buoni all’occorrenza e dai prezzi decisamente più accessibili.

 

Wired Italia ha risolto il problema, il mensile di storie, idee e persone che cambiano il mondo e che si occupa di tecnologia ha voluto anche suggerire i 50 libri del 2011, quelli assolutamente da leggere.

 

Andiamo un po’ a vedere rapidamente i suggerimenti.

Le belve – Don Wislow. Non vi so dire, non ho mai letto niente di questo autore.

Steve Jobs – Walter Isaacson. La biografia dell’ingegnere dei sogni. Ancora non l’ho letta, ma un mio collega dice che è bellissima.

Dannazione – Chuck Palahniuk. Un autore caustico, di cui ho letto un solo libro. E può bastare.

Simon’s Cat e la piccola peste – Simon Tofield. Consigliato non perché l’abbia letto, bensì perché, essendo partito da YouTube, è un vero fenomeno 2.0

Open – Andre Agassi. L’uomo ed il tennista si raccontano. Per appassionati.

Player One – Ernest Cline. Tra videogame, film e cultura anni ’80, il romanzo più pop del 2011. Per palati di un tempo.

L’eternauta – Hèctor G. Oesterheld, Lopez Francisco Solano. Chi ama i fumetti non può non possedere una opera del genere. Faccio mea culpa per non averlo ancora preso.

HHhH – Il cervello di Himmler si chiama Heydrich – Laurent Binet. Sì, avete capito bene, sono proprio i gerarchia ad essere i protagonisti.

Anima e iPad – Maurizio Ferraris. Un titolo che avrebbe fatto piacere a Steve Jobs

Il sognatore – George Pelecanos. Il ritorno del cantore degli emarginados (della grecia)

La città e la città – China Miéville. Non vi so dire niente al riguardo se non che ha vinto il premio Hugo nel 2010.

La cavalcata dei morti – Fred Vargas. Fred Vargas ed il suo commissario in Italia, semplicemente, spaccano. Ed hanno spaccato anche con questa rivisitazione del mito demoniaco di Arlecchino.

Il tribunale delle anime – Donato Carrisi. Il re del thriller psicologico spaghetti

La voce del destino – Marco Buticchi. Finalmente un libro che ho letto e che consiglio, ed il fatto che Marco Buticchi sia uno dei miei autori preferiti non c’entra nulla.

L’arte di ricordare tutto – Joshua Foer. E’ il fratello del Jonathan che ha scritto ogni cosa è illuminata. Un bel viaggio tra i mnemonismi.

Asterios Polyp – David Mazzucchelli. Ambiziosa e sofisticata graphic novel.

Storia d’amore vera e supertriste – Gary Shteyngart. L’autore di Absurdistan è uno di quello che ho nella lista dei desideri.

100 cose essenziali che non sapevate di non sapere – John D. Barrow. Spiegate da un celebre fisico.

Un fatto umano – Giffone Manfredi, Longo Fabrizio, Parodi Alessandro. La storia di Falcone e del pool antimafia.

Le cazzate che dice mio padre – Justin Halpern. Anche questo libro è molto web 2.0 essendo partito da Twitter.

1Q84 – Haruki Murakami. Niente da sire.

La seconda mezzanotte – Antonio Scurati.

Una sfortunata mattina di mezza estate – Will Self.

Chi non muore – Gialuca Morozzi.

Storia della mia gente – Edoardo Nesi. Premio Strega 2011.

Neonomicon – Alan Moore.

L’enigma di Finkler – Howard Jacobson.

Il tempo è un bastardo – Jennifer Egan. Premio Pulitzer 2011.

Bestiole e bestiacce – David Sedaris. Un autore capace di far parlare gli animali.

La sfuriata di Bet – Christian Frascella.

Alice senza niente – Pietro De Viola. Il romanzo dei precari.

Incognito – Ed Brubaker, Sean Phillips.

Spinoza. Una risata vi disseppellirà – Stefano Andreoli, Alessandro Bonino. Il blog satirico più popolare d’Italia, raccolto in un volume.

No Way Down – Graham Bowley. Un amico ed un nemico: il K2.

Inside WikiLeaks – Daniel Domscheit-Berg, Tina Klopp. La realtà delle leaks è stata deludente, magari nel libro…

Habibi – Craig Thompson. Altro cult per i fumettari.

22/11/’63 – Stephen King. Il re è sempre il re, anche quando si tratta di salvare un Presidente.

Darwin e i suoi amici – Giorgio Celli. Nascita, crescita e derive della teoria darwiniana.

Il re pallido – David Foster Wallace. Il romanzo postumo e incompiuto del genio con la bandana.

Fai ‘sta cazzo di nanna – Ricardo Cortes, Adam Mansbach. I traumi di un papà.

Nemesis – Mark Millar, Steve McNiven. Un fumetto estremo e sorprendente.

Cazzo ridi? – Hugleikur Dagsson. No, non è un gruppo su Facebook, ma è molto, molto divertente, da non dirsi scritto da un islandese.

Giudizio universale – Paolo Villaggio. Il mondo è finito. Come verranno giudicati Obama, Hitler, Wojtyla.

Zombie story e altri racconti – Max Brooks.

Joe the barbarian – Grant Morrison, Sean Murphy. Altro bel fumetto.

Il mio infinito – Margherita Hack.

Il grande disegno – Stephen Hawking, Leonard Mlodinow. Basta Hawking come garanzia?

1001 videogiochi da non perdere – Tony Mott

Una via di fuga – Piegiorgio Odifreddi. La geometria ed i suoi segreti.

 

Questi i suggerimenti di Wired. Passiamo a quelli di puntoblog.

Fantascienza: L’elenco telefonico di Atlantide di Tullio Avoledo

Giallo: La briscola in cinque di Marco Malvaldi

Saggistica: Il segreto dei numeri primi di Marcus du Sautoy

Web e tecnologia: Essere Steve Jobs di Carmine Gallo

Horror: Il libro di Renfield di tim Lucas

Ebook: Concorso Ucronie Impure.

E tu, quali sono i tuoi libri per il 2011?

Lascia un Commento

Web Marketing e casi di successo

Il web marketing per i professionisti è diventato fondamentale. Ecco un esempio di successo: il VinciConLaMente online.

Un altro esempio di web marketing particolarmente interessante è relativo al risparmio, sempre molto ricercato in Italia. Un sito molto autorevole per questo argomento èNoirisparmiamo.com, sul quale è possibile trovare moltissime soluzioni per risparmiare sugli acquisti, su bollette, e su tanti beni e servizi di necessità.

Inoltre, un argomento particolare ma anche molto cercato per chi vuole fare un "affare" è quello delle Aste Giudiziarie. Se vuoi restare aggiornato e trovare tutte le aste giudiziarie d'Italia visita: Aste Giudiziarie

Infine come ultimo esempio di web marketing sui siti, è utile segnalare l'esempio di una moda tutta giovanile. Quella della ricerca di frasi e aforismi particolari da utilizzare negli sms, nelle chat, nelle email e su watsapp